Begovaja (metropolitana di Mosca)

stazione della metropolitana di Mosca
Логотип метро в системе бренда московского транспорта.svg Begovaja
Бегова́я
Begovaya-mm.jpg
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 1972
Stato In uso
Linea linea Tagansko-Krasnopresnenskaja
Tipologia Stazione sotterranea
Interscambio Begovaya
Mappa di localizzazione: Mosca
Begovaja
Begovaja
Metropolitane del mondo

Begovaja in russo: Беговая?, è una stazione della Metropolitana di Mosca, situata sulla Linea Tagansko-Krasnopresnenskaja. Prende il nome dal vicino ippodromo, ed è stata inaugurata il 30 dicembre 1972 come stazione del ramo Krasnopresnenskij. In origine, l'architetto Cherimin pensò di applicare al tipico design utilizzato per le altre stazioni della metropolitana, un progetto con pilastri quadrati in cima che si trasformavano gradualmente per mezzo di ottagoni in un nuovo quadrato di dimensioni minori di quello sulla parte superiore. Il pavimento fu ricoperto in granito scuro, mentre le mura in piastrelle di ceramica, con oggetti metallici sul tema degli sport equestri. La stazione fu la prima a subire dei lavori alle decorazioni murarie, quando le piastrelle in ceramica furono sostituite da marmo bianco. Gli ingressi sono forniti sia di ascensori che di scale, e l'accesso è decorato con "Il Cavaliere Valoroso", opera dell'artista Ladygin. Gli ingressi sono situati presso l'incrocio con Via 1905, il 3° Anello dei Trasporti (una volta chiamato Begovaja, di qui il nome), l'autostrada Choroševo e via Rozanova. Nel tunnel tra le stazioni Ulica 1905 Goda e Begovaja vi è un accesso che conduce al deposito Krasnaja Presnja, utilizzato per la linea Krasnopresnenskaja dal 1972 al 1975, quando fu aperto il deposito Planernoe.

Quotidianamente, utilizzano la stazione circa 53.550 passeggeri[senza fonte].

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Sito ufficiale, su engl.mosmetro.ru (archiviato dall'url originale il 21 novembre 2007).
  • (RU) mymetro.ru. URL consultato il 12 aprile 2008 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2007).
  • (ENRU) KartaMetro.info — Posizione della stazione