Apri il menu principale

Bell'epoker

film del 2004 diretto da Nico Cirasola
Bell'epokèr
Paese di produzioneItalia
Anno2004
Durata110 min
Generecommedia
RegiaNico Cirasola
SceneggiaturaNico Cirasola, Paola Cimmino
ProduttoreLucia Diroma
Casa di produzioneMediterranea Film
Distribuzione in italianoStella Film, Làntia Cinema & Audiovisivi
FotografiaRoberto De Franceschi
MontaggioMaurizio Baglivo
MusicheNino Lepore, Ivan Iusco
ScenografiaDionisya Cirasola, Daniele Trevisi
CostumiAnna Caradonna, Francesca Mesto
Interpreti e personaggi

Bell'epoker è un film commedia del 2004, (visto censura del 22 ottobre; uscito, però nel 2006) per la regia di Nico Cirasola. [1]

TramaModifica

Un uomo, nel 1991, mentre le fiamme del rogo doloso distruggono quel che resta dell'antica memoria custodita nel teatro Petruzzelli, ricorda gli anni venti, con i momenti più intensi del Politeama di Bari, e della vita di una aristocrazia sull'orlo del collasso, con balli, partite a poker e prostitute. La narrazione parte dalla fine del secolo precedente con la iniziativa di alcuni commercianti di costruire un monumento per dare alla città lo status di capoluogo regionale.[2]

ProduzioneModifica

Film prodotto da Mediterranea Film, con il contributo del MiBAC. Il regista inserisce immagini reali tratte dai telegiornali del 27 ottobre 1991, data del reale incendio. Film girato interamente nei comuni di Bari e Mola di Bari (Teatro Comunale Niccolò van Westerhout) .[3]

DistribuzioneModifica

Presentato al “Festival del cinema Europeo” di Lecce nel 2004. Partecipa al festival “Annecy Cinema Italien” (stesso anno).

Il film, dopo qualche problema, è uscito nelle sale il 20 marzo 2006.

NoteModifica

  1. ^ Fonte:www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=43432.
  2. ^ Fonte: scheda di Alfonso Marrese per Apulia Film Commission.
  3. ^ Fonte: A.A. V.V. “Effetto Puglia”, Editori Laterza, Bari, 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema