Bergün

frazione del comune svizzero di Bergün Filisur
Bergün
frazione
Bergün – Stemma
Bergün – Veduta
Localizzazione
StatoSvizzera Svizzera
CantoneWappen Graubünden matt.svg Grigioni
RegioneAlbula
ComuneBergün Filisur
Territorio
Coordinate46°37′48″N 9°45′00″E / 46.63°N 9.75°E46.63; 9.75 (Bergün)Coordinate: 46°37′48″N 9°45′00″E / 46.63°N 9.75°E46.63; 9.75 (Bergün)
Altitudine1 367 m s.l.m.
Superficie145,65 km²
Abitanti480 (2017)
Densità3,3 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale7482
Prefisso081
Fuso orarioUTC+1
Codice OFS3521
TargaGR
Cartografia
Mappa di localizzazione: Svizzera
Bergün
Bergün
Sito istituzionale

Bergün (toponimo tedesco; in romancio Bravuogn[1], in italiano Bergogno, desueto[senza fonte]) è una frazione di 480 abitanti del comune svizzero di Bergün Filisur, nella regione Albula (Canton Grigioni).

Geografia fisicaModifica

Bergün è situato nella valle dell'Albula, sulla sponda destra. Dista 36 km da Sankt Moritz, 39 km da Davos e 43 km da Coira. Il punto più elevato del territorio è la cima del Piz Kesch (3 418 m s.l.m.), sul confine con Zuoz.

StoriaModifica

 
Il territorio del comune di Bergün prima degli accorpamenti comunali del 2018

Fino al 31 dicembre 2017 è stato un comune autonomo (nome ufficiale: Bergün/Bravuogn) che si estendeva per 145,65 km² e che comprendeva anche la frazione di Preda; nel 1912 inglobò il comune soppresso di Latsch e nel 1920 quello di Stugl. Il 1º gennaio 2018 Bergün è stato accorpato all'altro comune soppresso di Filisur per formare il nuovo comune di Bergün Filisur[1][2].

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

 
La chiesa riformata

Dal 2018 il borgo è entrato a far parte dell'associazione "I borghi più belli della Svizzera".

  • Chiesa riformata (già chiesa cattolica dei Santi Pietro e Florino), eretta nel 1188[1].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

L'evoluzione demografica è riportata nella seguente tabella (dal 1850 con Latsch e Stugl[1]:

Abitanti censiti

EconomiaModifica

Bergün è una località di villeggiatura estiva (escursionismo, alpinismo) e invernale (stazione sciistica)[1].

Infrastrutture e trasportiModifica

La località è servita dalle stazioni di Bergün/Bravuogn e di Preda sulla linea dell'Albula della Ferrovia Retica. L'uscita autostradale di Thusis, sulla A13/E43, dista 29 km.

AmministrazioneModifica

Ogni famiglia originaria del luogo fa parte del comune patriziale che ha la responsabilità della manutenzione di ogni bene comune.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Jürg Simonett, Bergün, in Dizionario storico della Svizzera, 13 novembre 2019. URL consultato il 23 agosto 2020.
  2. ^ (DE) Portrait, su sito istituzionale del comune di Bergün Filisur. URL consultato il 22 agosto 2020.

BibliografiaModifica

  • Gian Gianett Cloetta, Bergün, 1937.
  • AA. VV., Storia dei Grigioni, 3 volumi, Collana «Storia dei Grigioni», Edizioni Casagrande, Bellinzona 2000.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN853145424656086831433 · GND (DE4005700-8 · WorldCat Identities (ENviaf-853145424656086831433
  Portale Svizzera: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Svizzera