Biagio Falcieri

pittore italiano

Biagio Falcieri (Brentonico, 17 luglio 1627Verona, 3 aprile 1703) è stato un pittore italiano.[1]

Originario della zona di Trento (a quel tempo appartenente alla diocesi di Verona e alla Repubblica di Venezia), Falcieri fu un pittore dell'epoca barocca, nonostante il suo stile provinciale sia stato descritto come stanco manierismo, e fu attivo fra Venezia e Verona. Studiò con Pietro Liberi a Venezia e ritornò a Verona; si ricorda una sua tela riguardante il Concilio di Trento posta dietro alla facciata della chiesa di Santa Anastasia.[2] Fu maestro di Andrea Voltolino, Alessandro Marchesini, Sante Prunati e Lorenzo Comendich.

NoteModifica

  1. ^ DBI.
  2. ^ Zannandreis, 1891, pp. 273-274.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN160174965 · ISNI (EN0000 0001 0754 9336 · Europeana agent/base/9554 · CERL cnp01277659 · WorldCat Identities (ENviaf-160174965