Black Star Riders

gruppo hard rock statunitense
Black Star Riders
Black Star Riders 2014.jpg
Black Star Riders in concerto nel 2014
Paese d'origineStati Uniti Stati Uniti
GenereHard rock
Periodo di attività musicale2012 – in attività
EtichettaNuclear Blast
Album pubblicati4
Studio4
Live0
Raccolte0
Sito ufficiale

I Black Star Riders sono un gruppo hard rock statunitense nato dall'ultima formazione dei Thin Lizzy nel 2012. Il progetto nasce sotto l'intenzione dei membri di registrare nuovo materiale senza il nome storico. Mentre i Thin Lizzy continuano ad esibirsi occasionalmente, i Black Star Riders sono una band a tempo pieno,[1] descritta come "il passo successivo nell'evoluzione della storia dei Thin Lizzy".[2]

Il primo album del gruppo, All Hell Breaks Loose è stato pubblicato il 21 maggio 2013,[3] mentre il successivo The Killer Instinct è stato distribuito il 20 febbraio 2015.[4]

Storia del gruppoModifica

La band si forma con Scott Gorham e Damon Johnson alle chitarre, Ricky Warwick alla voce, Marco Mendoza al basso e Jimmy DeGrasso alla batteria. Gorham è l'unico membro superstite dei Thin Lizzy del periodo storico con il cantante Phil Lynott. Il nome Black Star Riders è stato scelto da Ricky Warwick, ispirato da quello di una gang di fuorilegge presente nel film Tombstone,[5] e annunciato ufficialmente il 20 dicembre 2012.[1]

La band registra l'album di debutto All Hell Breaks Loose con il produttore Kevin Shirley a Los Angeles durante il gennaio 2013.[3] Il primo singolo Bound for Glory è stato presentato in anteprima durante un programma della BBC Radio 2 il 21 marzo.[6] Successivamente la band parte in tour eseguendo brani provenienti dal nuovo album più vecchi pezzi dei Thin Lizzy.[1] Il debutto ufficiale dal vivo avviene il 30 maggio 2013 a Milton Keynes.[7]

Verso la fine del 2013 vengono annunciate le registrazioni di un nuovo album.[8] Inizialmente il produttore doveva essere il cantante Joe Elliott dei Def Leppard, costretto tuttavia a rinunciare per causa di impegni con la band madre.[9] Elliott viene rapidamente sostituito da Nick Raskulinecz, che registra insieme alla band a Nashville nel settembre 2014.[4]

Il 30 maggio 2014 Marco Mendoza lascia i Black Star Riders per perseguire altri progetti musicali, venendo sostituito dal bassista Robbie Crane.[10][11] Il 21 novembre dello stesso anno viene annunciata ufficialmente la pubblicazione del secondo album The Killer Instinct, anticipato dal singolo omonimo distribuito il 14 dicembre.[4] L'anno successivo il gruppo parte in tour con Def Leppard e Whitesnake.[12]

Nel gennaio 2016 Ricky Warwick rivela le intenzioni di pubblicare il terzo album per i primi mesi del 2017.[13] Nel mese di agosto viene rivelato il titolo del terzo disco, Heavy Fire, cui segue l'annuncio di un nuovo tour britannico per la fine dell'anno.[14] Il 17 novembre 2016 viene pubblicato un lyric video per il primo singolo estratto dall'album, When the Night Comes In.[15]

Il 29 marzo 2017 Jimmy DeGrasso lascia la band di comune accordo con gli altri membri, venendo sostituito da Chad Szeliga, ex batterista di Breaking Benjamin e Black Label Society.[16][17] Entro la fine del 2018 abbandona il gruppo anche Damon Johnson per dedicarsi alla carriera solista, lasciando il posto al chitarrista degli Stone Sour, Christian Martucci.[18] Questi si unisce alla band nei primi mesi del 2019 per registrare il quarto album, Another State of Grace, pubblicato nel settembre dello stesso anno.

FormazioneModifica

Formazione attualeModifica

Ex componentiModifica

DiscografiaModifica

Album in studio
Singoli
  • 2013 - Bound for Glory
  • 2013 - Hey Judas
  • 2013 - Kingdom of the Lost
  • 2014 - The Killer Instinct
  • 2015 - Finest Hour
  • 2015 - Charlie I Gotta Go
  • 2015 - Soldierstown
  • 2016 - When the Night Comes In
  • 2017 - Testify or Say Goodbye
  • 2017 - Heavy Fire
  • 2017 - Dancing with the Wrong Girl
  • 2019 - Another State of Grace
  • 2019 - Ain't the End of the World

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Thin Lizzy to End, Black Star Riders to Begin, su noise11.com. URL consultato il 14 maggio 2016.
  2. ^ (EN) New Band! New Album! Touring Plans!, su blackstarriders.com, Black Star Riders official website. URL consultato il 14 maggio 2016.
  3. ^ a b (EN) Black Star Riders announce debut album title, su blackstarriders.com, Black Star Riders official website, 8 marzo 2013. URL consultato il 14 maggio 2016.
  4. ^ a b c (EN) Black Star Riders name second album, su classicrock.teamrock.com, Classic Rock, 21 novembre 2014. URL consultato il 14 maggio 2016.
  5. ^ Classic Rock magazine, febbraio 2013, pp17–18
  6. ^ (EN) Hear Black Star Riders' debut single tomorrow, su classicrockmagazine.com, Classic Rock Magazine, 20 marzo 2013. URL consultato il 14 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2013).
  7. ^ (EN) Black Star Riders won't repeat 'pressurised' recording sessions, su classicrockmagazine.com, Classic Rock Magazine, 31 maggio 2013. URL consultato il 14 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 28 luglio 2013).
  8. ^ (EN) Felicity Hall interview with Damon Johnson, su youtube.com, GetYourRockOut, 29 novembre 2013. URL consultato il 14 maggio 2016.
  9. ^ (EN) Joe Elliot too busy for Black Star Riders project, su express.co.uk, Daily Express, 19 agosto 2014. URL consultato il 14 maggio 2016.
  10. ^ (EN) Black Star Riders parting ways with bass player Marco Mendoza, su metalunderground.com, Metal Underground, 30 maggio 2014. URL consultato il 14 maggio 2016.
  11. ^ (EN) Marko Syrjala – Black Star Riders: Ricky Warwick and Damon Johnson (interview), su metal-rules.com. URL consultato il 14 maggio 2016.
  12. ^ (EN) Def Leppard and Whitesnake announce December tour, su kerrang.com, Kerrang!, 27 marzo 2015. URL consultato il 14 maggio 2016.
  13. ^ (EN) Ricky Warwick - PlanetMosh Exclusive - PlanetMosh, su planetmosh.com, PlanetMosh. URL consultato il 14 maggio 2016.
  14. ^ (EN) Black Star Riders announce epic March 2017 tour, su planetrock.com, Planet Rock, 31 agosto 2016. URL consultato il 3 settembre 2016.
  15. ^ (EN) BLACK STAR RIDERS: Lyric Video For New Song 'When The Night Comes In', su blabbermouth.net, Blabbermouth.net, 17 novembre 2016. URL consultato il 21 novembre 2016.
  16. ^ (EN) Black Star Riders: Drummer Jimmy DeGrasso is out of the band, su ultimate-guitar.com, Ultime Guitar, 29 marzo 2017. URL consultato l'8 maggio 2018.
  17. ^ (EN) Black Star Riders joined by ex-Black Label Society drummer Chad Szeliga, su blabbermouth.net, Blabbermouth.net, 5 maggio 2017. URL consultato l'8 maggio 2017.
  18. ^ (EN) Black Star Riders parts ways with Damon Johnson, welcomes Stone Sour's Christian Martucci, su blabbermouth.net, Blabbermouth.net, 17 settembre 2018. URL consultato l'8 dicembre 2018.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN304968906 · ISNI (EN0000 0004 7043 8972 · LCCN (ENno2013113463 · GND (DE1038108152 · WorldCat Identities (ENlccn-no2013113463
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock