Apri il menu principale
Borgo Angelico
Borgo - borgo angelico e piazza delle vaschette 051208-01.JPG
Borgo Angelico e piazza delle Vaschette
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàRoma
CircoscrizioneMunicipio I
QuartiereBorgo
Codice postale00193
Informazioni generali
Tipostrada carrabile
Pavimentazionesampietrini
IntitolazionePapa Pio IV
Collegamenti
InizioVia di Porta Angelica
FinePiazza Americo Capponi

Borgo Angelico è una strada che collega via di Porta Angelica e piazza Americo Capponi, a Roma, nel rione Borgo[1].

Indice

StoriaModifica

La via fu istituita da papa Pio IV, da cui prende nome (il nome di battesimo del pontefice era Angelo Medici). Ad aprire gli arconi che collegano borgo Sant'Angelo con i borghi Pio, Vittorio ed Angelico furono i turchi prigionieri a Lepanto, su ordine di papa Pio V.

Un tempo occupato in gran parte da giardini (tra cui, ad esempio, quelli delle suore della carità di Anagni, dei Baccelli e dei Fabiani), attualmente il borgo è ridotto rispetto all'originario, a causa delle demolizioni del 1938.

Nel 1898 Francesco Buffa costruì una fontana, posta all'angolo fra borgo Angelico e via di Porta Angelica, presso il muro della chiesa di Santa Maria delle Grazie; in occasione della demolizione di quest'ultima, la fontana venne spostata in piazza delle Vaschette.

TrasportiModifica

  È raggiungibile dalla stazione Ottaviano.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Claudio Rendina, Donatella Paradisi, Le strade di Roma. Volume primo A-D, Roma, Newton Compton Editori, 2004, ISBN 88-541-0208-3.
  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma