Brewster's Millions (film 1914)

film del 1914 diretto da Oscar Apfel, Cecil B. DeMille
Brewster's Millions
Brewstersmillions1914scene-newspaper.jpg
una scena del film
Titolo originaleBrewster's Millions
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1914
Durata5 rulli (circa 50 min)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1.37:1
film muto
Generecommedia
RegiaOscar Apfel, Cecil B. DeMille
Soggettodal romanzo di George Barr McCutcheon e dal testo teatrale Brewster's Millions (31 dicembre 1906) di Winchell Smith e Byron Ongley
Casa di produzioneJesse L. Lasky Feature Play Company
FotografiaAlvin Wyckoff
ScenografiaWilfred Buckland
Interpreti e personaggi

Brewster's Millions è un film muto del 1914 diretto da Oscar Apfel e Cecil B. DeMille. Prima versione cinematografica tratta dal romanzo omonimo di George Barr McCutcheon e dalla commedia teatrale del 1906 di Winchell Smith e Byron Ongley. Qui, il protagonista è Edward Abeles, il cui grande successo a Broadway nelle vesti di Brewster, gli procurò lo stesso ruolo anche nella versione cinematografica.
Sydney Deane fece il suo debutto nel film divenendo il primo australiano ad apparire in un film di Hollywood.
Il film viene considerato perduto.

TramaModifica

Il facoltoso Edwin Peter Brewster disereda il figlio Robert quando questi sposa una ragazza di modeste condizioni, Louise Sedgwick. Alla morte di Brewster, Monty, il figlio di Robert e Louise, eredita un milione di dollari. Il giovane, che è un impiegato di banca, scopre che riceverà 7 milioni di dollari da suo zio George se spenderà il denaro dell'eredità del nonno entro un anno. Una clausola, è quella di spendere il denaro solo per scopi personali e il non dover spiegare a nessuno la ragione di queste spese.
Monty compra, investe, cerca di spendere: ma vince pure un premio alla lotteria. Tra le tante cose, si compera anche uno yacht con il quale fa un viaggio in mare. In un porto, salva Peggy Gray, una ragazza che quando erano entrambi bambini, era stata la sua fidanzatina. Monty si dichiara a Peggy che, credendolo povero, accetta di sposarlo. Arriva la notizia che Swearengen Jones, l'esecutore testamentario, è scappato con l'eredità. Imperturbabile, Monty prosegue con la cerimonia di nozze. Jones si presenta con il denaro e lo dà agli sposi come dono di nozze.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Jesse L. Lasky Feature Play Co.

DistribuzioneModifica

Il film venne distribuito nelle sale il 15 aprile 1914 dalla Famous Players-Lasky Corporation (la futura Paramount).

Altre versioniModifica

BibliografiaModifica

  • (EN) American Film Institute Catalog, Features Films 1911-1920, University of California Press 1988 - pag. 99

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema