Brigitte Obermoser

sciatrice alpina austriaca
Brigitte Obermoser
Brigitte Obermoser Altenmarkt-Zauchensee 2011.jpg
Brigitte Obermoser ad Altenmarkt-Zauchensee nel 2011
Nazionalità Austria Austria
Altezza 172 cm
Peso 75[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Discesa libera, supergigante, slalom gigante, combinata
Squadra USC Altenmarkt-Zauchensee
Ritirata 2006
 

Brigitte Obermoser (Radstadt, 2 luglio 1976) è un'ex sciatrice alpina austriaca. Attiva tra la fine degli anni novanta e il decennio successivo, è stata in grado in carriera di ottenere tre successi in Coppa del Mondo: uno in discesa libera, uno in supergigante e uno in slalom gigante.

BiografiaEdit

Stagioni 1994-1996Edit

La Obermoser, polivalente nata a Radstadt[senza fonte] e originaria di Altenmarkt im Pongau, ottenne i suoi primi risultati internazionali di rilievo ai Mondiali juniores di Lake Placid 1994, giungendo 20ª nella discesa libera e 11ª nel supergigante. Lo stesso anno, il 15 dicembre, esordì in Coppa Europa, piazzandosi 42ª in slalom gigante a Gressoney-La-Trinité.

Il debutto in Coppa del Mondo avvenne nella stagione successiva, il 15 dicembre a Sankt Anton am Arlberg, dove fu 9ª in discesa libera. Nella stessa stagione in Coppa Europa colse la prima vittoria, nonché primo podio, nella discesa libera disputata il 18 gennaio a Innerkrems. Nella medesima località e specialità ottenne anche, il 1º febbraio dell'anno successivo, il suo secondo e ultimo successo nel circuito continentale.

Stagioni 1997-2002Edit

Il 15 gennaio 1997 a Pra Loup in discesa libera conquistò il suo ultimo podio in Coppa Europa (3ª) e l'anno dopo venne convocata per i XVIII Giochi olimpici invernali di Nagano 1998, suo esordio olimpico, concludendo 11ª nella combinata. Il primo podio in Coppa del Mondo la Obermoser se l'aggiudicò il 17 dicembre 2000 a Åre, piazzandosi 3ª in slalom gigante alle spalle dell'elvetica Sonja Nef e della compagna di squadra Anita Wachter; un mese dopo, il 18 marzo, conquistò il primo successo, nella stessa specialità, a Bormio.

Debuttò ai Campionati mondiali in occasione della rassegna iridata di Sankt Anton 2001, in cui fu 22ª nella discesa libera, 29ª nel supergigante e 11ª nello slalom gigante; l'anno dopo partecipò ai XIX Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002, sua ultima presenza olimpica, ottenendo il 18º posto nella discesa libera e il 15º nello slalom gigante.

Stagioni 2003-2007Edit

Ai Mondiali di Sankt Moritz 2003, congedo iridato della Obermoser, si piazzò 4ª nella discesa libera e 10ª nel supergigante. Il 2 marzo 2003 colse a Innsbruck Patscherkofel la sua ultima vittoria in Coppa del Mondo, in supergigante, mentre il suo ultimo podio nel circuito fu il 3º posto ottenuto nel supergigante di Åre del 21 febbraio 2004.

Nel dicembre del 2004 subì un grave infortunio al legamento del ginocchio destro che compromise la stagione[1]. Altrettanto sfortunata anche l'annata seguente che la vide impossibilitata, sempre per le precarie condizioni fisiche[senza fonte], a partecipare ai XX Giochi olimpici invernali di Torino 2006. L'ultima gara della sua carriera agonistica fu la discesa libera di Coppa del Mondo disputata il 1º dicembre 2006 a Lake Louise, che chiuse al 50º posto.

PalmarèsEdit

Coppa del MondoEdit

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 5ª nel 2000
  • 9 podi (2 in discesa libera, 4 in supergigante, 3 in slalom gigante):
    • 3 vittorie (1 in discesa libera, 1 in supergigante, 1 in slalom gigante)
    • 2 secondi posti
    • 4 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieEdit

Data Località Paese Specialità
18 marzo 2000 Bormio   Italia GS
16 dicembre 2000 Sankt Moritz   Svizzera DH
2 marzo 2003 Innsbruck Patscherkofel   Austria SG

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante

GS = slalom gigante

Coppa EuropaEdit

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6ª nel 1996
  • 5 podi:
    • 2 vittorie
    • 1 secondo posto
    • 2 terzi posti

Coppa Europa - vittorieEdit

Data Località Paese Specialità
18 gennaio 1995 Innerkrems   Austria DH
1º febbraio 1996 Innerkrems   Austria DH

Legenda:
DH = discesa libera
SG = supergigante

GS = slalom gigante

Campionati austriaciEdit

Campionati austriaci junioresEdit

NoteEdit

  1. ^ (DE) Kreuzbandriss bei Brigitte Obermoser?, in Blick.ch, 12 dicembre 2004. URL consultato il 2 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 15 dicembre 2004).
  2. ^ a b (DE) Brigitte Obermoser, su oesv.at - ÖSV-Siegertafel, Federazione sciistica dell'Austria (Österreichischer Skiverband). URL consultato il 2 dicembre 2015.

Altri progettiEdit

Collegamenti esterniEdit