bunq B.V.
Logo
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
Fondazione2012 a Amsterdam
Fondata daAli Niknam
Sede principaleAmsterdam
Persone chiave
  • Ali Niknam (CEO)
  • Pieter van der Harst (CFO/CRO)
  • Djoeri Timessen (CPO)
Settorebancario
ProdottiConti correnti personali e aziendali
Fatturato126,5 mln (2017)
Utile netto-9,0 mln (2017)
Dipendenti78 1 FTE (2017)
Sito webwww.bunq.com/

bunq è una banca internazionale olandese attiva nel mobile banking creata nel 2015 da Ali Niknam con sede ad Amsterdam.

Nel settembre 2015, bunq raccoglie €16,7 milioni di fondi[1] La prima versione beta della sua applicazione per dispositivi mobile viene lanciata a novembre 2015 e diventa una delle prime startup a rimuovere il bisogno dell'IBAN[2]

A dicembre 2017, bunq adotta i'pagamenti istantanei' (implementando SCT Inst) trasferendo denaro in Europa in pochi secondi[3].

NoteModifica

  1. ^ (EN) bunq | Crunchbase, su Crunchbase. URL consultato il 9 novembre 2017.
  2. ^ (NL) Bunq: 'WhatsApp voor banken', in NRC. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  3. ^ (NL) Instant Payments tussen ABN AMRO en bunq nu mogelijk, su www.banken.nl. URL consultato il 2 maggio 2018.

Collegamenti esterniModifica