Apri il menu principale

Buttiglione diventa capo del servizio segreto

film del 1975 diretto da Mino Guerrini
Buttiglione diventa capo del servizio segreto
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1975
Durata100 min
Generecommedia
RegiaMino Guerrini
SoggettoCastellano e Pipolo
SceneggiaturaCastellano e Pipolo
Casa di produzioneCoralta
Distribuzione in italianoCineriz
FotografiaAristide Massaccesi
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheCoriolano Gori
ScenografiaGiovanni Natalucci
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Buttiglione diventa capo del servizio segreto è un film del 1975 diretto da Mino Guerrini e interpretato tra gli altri da Jacques Dufilho, Gianni Cavina e Gianni Agus.

TramaModifica

Il gen. Rambaldo Buttiglione, rimasto ucciso nell'esplosione della sua torta di compleanno alla fine del precedente film, viene rimesso insieme dal Centro Ricerche Militari e, grazie alla sua inettitudine che lo rende assolutamente insospettabile, viene nominato capo del gruppetto destinato all'operazione di spionaggio detta in codice "Occhio di lince". Il compito è quello di individuare l'agente nemico "Dollaro"; gli aiutanti sono il serg. Mastino e il caporale De Martino nonché l'agente tedesco Von Schultz. Il gruppo porta avanto l'operazione passando da Ginevra ad Amburgo e Roma. Nonostante sfortuna, avverse peripezie e incapacità, Buttiglione e i suoi uomini individueranno Dollaro sotto le spoglie del loro superiore il gen. Latanica, ovverosia il cinese Lau-Tan-Ka. Al termine della gloriosa impresa brinderanno con champagne al cianuro.

Collegamenti esterniModifica