Campionati del mondo di ciclismo su strada 1998 - Cronometro maschile Elite

quinta edizione della gara di ciclismo

La cronometro maschile Elite dei Campionati del mondo di ciclismo su strada 1998 fu corsa l'8 ottobre 1998 nei Paesi Bassi, nei dintorni di Maastricht, su un percorso di 43,5 km. L'oro andò allo spagnolo Abraham Olano, che vinse con il tempo di 54'32"01 alla media di 47,859 km/h, l'argento allo spagnolo Melchor Mauri e il bronzo all'ucraino Serhij Hončar.

Bandiera dei Paesi Bassi Campionati del mondo di ciclismo su strada - Cronometro maschile Elite 1998
Edizione
Data8 ottobre
PartenzaMaastricht
ArrivoVilt
Percorso43,5 km
Tempo54'32"01
Media47,859 km/h
Ordine d'arrivo
Primo
Secondo
Terzo
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
San Sebastián 1997Verona 1999

Classifica (Top 10)

modifica
Pos. Corridore Squadra Tempo
1   Abraham Olano Spagna 54'32"01
2   Melchor Mauri Spagna a 37"
3   Serhij Hončar Ukraina a 47"
SQ[1]   Lance Armstrong[2] Stati Uniti a 56"
5   Uwe Peschel Germania a 1'07"
6   Beat Zberg Svizzera a 1'11"
7   Jonathan Vaughters Stati Uniti a 1'13"
8   Michael Sandstød Danimarca a 1'34"
9   Vjačeslav Ekimov Russia a 1'47"
10   Erik Dekker Paesi Bassi a 1'49"
  1. ^ Il 26 ottobre 2012 l'UCI, preso atto dei risultati dell'inchiesta della USADA relativa all'uso di sostanze dopanti da parte di Armstrong e di diversi altri ciclisti, stabilì la non alterabilità di tutte le classifiche generali, così come delle vittorie di tappa, relative a tutti gli eventi sportivi inerenti al periodo 1998-2005. La stessa UCI dispose quindi la non riassegnazione di tutte le vittorie o dei piazzamenti conseguiti dagli atleti squalificati per doping nel periodo sopra menzionato. Cfr. (EN) Brian Homewood, No winner for 1999-2005 Tours, says UCI, in Reuters.com, 26 ottobre 2012. URL consultato il 17 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 18 giugno 2015). (EN) UCI to leave Tour de France winner list blank from 1999-2005, in Ctvnews.ca, 26 ottobre 2012. URL consultato il 17 giugno 2015.
  2. ^ Il 22 ottobre 2012 l'UCI riconosce la sanzione imposta dall'USADA a Lance Armstrong, accusato di aver utilizzato sostanze dopanti durante la sua permanenza alla US Postal Service, e conferma di fatto la cancellazione dei suoi piazzamenti e delle vittorie dall'agosto del 1998 fino al termine della carriera. Cfr. (EN) Laura Weislo, USADA's reasoned decision on Lance Armstrong follows the money trail, in Cyclingnews.com, 10 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012. (EN) The UCI recognises USADA decision in Armstrong case, in Uci.ch, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 18 marzo 2013). (EN) UCI backs stripping Lance Armstrong of Tour de France wins, in Usatoday.com, 22 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012. Il 26 ottobre la stessa UCI ufficializza la decisione di non attribuire ad altri corridori le vittorie ottenute dallo statunitense e nemmeno di modificare i piazzamenti degli altri corridori. Cfr. (EN) Press release: UCI takes decisive action in wake of Lance Armstrong affair, in Uci.ch, 26 ottobre 2012. URL consultato il 26 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2012).

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo