Campionato francese di rugby a 15 1927-1928

Campionato francese di rugby 1927-1928
Championnat de France de rugby à XV 1927-1928
Competizione Campionato francese di rugby a 15
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 32ª
Date dal 1927
al 1928
Luogo Francia Francia
Partecipanti 40
Formula due turni e liminatori , semifinali e finale
Sede finale Stade des Ponts Jumeaux (Tolosa)
Risultati
Vincitore Pau
(1º titolo)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1926-1927 1928-1929 Right arrow.svg

Il campionato francese di rugby a 15 di prima divisione 1927-28 fu vinto dal Pau, che sconfisse il Quillan in finale.

ContestoModifica

Il Torneo delle Cinque Nazioni 1928 fu vinto dall'Inghilterra, mentre la Francia giunse ultima, colpita dalla morte di Yves du Manoir il 2 gennaio.

Quillan e il professionismo mascheratoModifica

La rivelazione Quillan fu sostenuta da un mecenate industriale dei cappelli, Jean Bourrel, che ingaggiò un grande numero di giocatori di altre squadre (soprattutto dell'US Perpignan), portandoli a giocare nella piccola cittadina dell'Aude e causando pesanti accuse di "professionismo mascherato". Non fu sufficiente per vincere il titolo.[1]

FormulaModifica

Quaranta squadre divise in 8 gruppi di 5. Le prime due al secondo turno. Nel secondo turno le 16 squadre sono divise in gruppi di 4. Le vincenti in semifinale.

Primo turnoModifica

Ogni squadra incontra gli avversari una sola volta. 3 punti per una vittoria, 2 per il pareggio e 1 per la sconfitta.

Furono necessari degli spareggi per 6 degli 8 gruppi.

  • Gruppo A : FC Lyon - Périgueux 5 a 0
  • Gruppo C : Quillan - Bègles 6 a 3
  • Gruppo D : Béziers - CASG 6 a 0
  • Gruppo E : Carcassonne- Lyon OU 4 a 0
  • Gruppo G : Stade Bordelais - Lézignan 9 a 0
  • Gruppo H : Tolone - Narbonne 15 a 0

Secondo turnoModifica

La prima di ogni gruppo in semifinale. Gironi di sola andata, punteggio assegnato come nel primo turno.

  • Gruppo A
    Tolosa 8 pt.
    Béziers 6 pt.
    Stade Bordelais 5 pt.
    Soustons 5 pt.
  • Gruppo B
    Pau 9 pt.
    Stade Français 7 pt.
    US Perpignan 5 pt.
    FC Lyon 3 pt.
  • Gruppo C
    Quillan 8 pt.
    Arlequins Perpignan 7 pt.
    Lourdes 5 pt.
    Stade Hendayais 4 pt.
  • Gruppo D
    Tolone 9 pt.
    Bordeaux 5 pt.
    Racing 5 pt.
    Carcassonne/ Lyon OU 5 pt.

(per una ragione sconosciuta il Lyon Olympique sostituì Carcassonne dopo una partita.)

SemifinaliModifica

FinaleModifica

Tolosa
6 maggio 1928
Pau6 – 4QuillanStade des Ponts Jumeaux
Arbitro:  Marcel Heurtin

NoteModifica

  1. ^ Georges Pastre, Les Boucliers du Printemps, Ed. Midi-Olympique, 1968.

Altri progettiModifica

  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rugby