Campionato mondiale di hockey su prato 2014

Campionato mondiale di hockey su prato 2014
Competizione Campionato mondiale di hockey su prato
Sport Field hockey pictogram.svg Hockey su prato
Edizione 13°
Organizzatore International Hockey Federation
Date 31 maggio - 15 giugno 2014
Luogo Paesi Bassi Paesi Bassi, L'Aia
Sito web Sito ufficiale
Risultati
Vincitore Australia Australia (3º titolo)
Secondo Paesi Bassi Paesi Bassi
Terzo Argentina Argentina
Quarto Inghilterra Inghilterra
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010 2018 Right arrow.svg

L'edizione del 2014 della Coppa del Mondo di hockey maschile è stata la 13a rassegna mondiale del torneo di hockey su prato e si è tenuta dal 31 maggio al 15 giugno 2014 nell'allora Kyocera Stadion, oggi ri-denominato "Cars Jeans Stadion", a L'Aia nei Paesi Bassi, contemporaneamente al torneo femminile. Si è trattata della terza edizione dei mondiali di hockey che ha visto l'Olanda come paese ospitante, dopo quelle del 1973 e del 1998.

I detentori australiani del titolo del 2010 hanno vinto nuovamente la competizione - terza volta assoluta - dopo aver sconfitto i padroni di casa dell'Olanda per 6-1 nella finale. L'Argentina ha conquistato la terza piazza, battendo l'Inghilterra per 2-0, ottenendo in tal modo la prima medaglia nella rassegna iridata.

CandidaturaModifica

Il paese ospitante è stato annunciato l'11 novembre 2010 durante il Congresso della Federazione Internazionale di Hockey a Montreux, in Svizzera, dopo che erano state avanzate candidature sia dall'Aia che da Londra[1].

QualificazioniModifica

Tutte le squadre che hanno vinto la rassegna continentale di riferimento in una delle cinque confederazioni e la nazione ospitante si sono qualificate automaticamente al campionato del mondo. A queste si sono aggiunte le sei squadre non ancora qualificate, che hanno raggiunto le Semifinali della FIH Hockey World League nel 2012-13. Le dodici squadre che hanno partecipato ai campionati del mondo sono di seguito riportate, con la loro posizione in classifica prima del torneo:

Data Evento Luogo Squadra qualificata
11 novembre 2010 Paese ospitante Paesi Bassi   Paesi Bassi (3)
13-23 giugno 2013 Semifinali della Hockey World League (2012-13) Rotterdam, Paesi Bassi   Belgio (5)
  Nuova Zelanda (6)
  Spagna (10)
  India (8)
29 giugno-7 luglio 2013 Semifinali della Hockey World League (2012-13) Johor Bahru, Malaysia   Inghilterra (4)
  Malaysia (13)
10-17 agosto 2013 Coppa Panamericana Brampton, Canada   Argentina (11)
17-25 agosto 2013 Campionato europeo Boom, Belgio   Germania (2)
24 agosto-1º settembre 2013 Campionato asiatico Ipoh, Malaysia   Corea del Sud (7)
28 ottobre-3 novembre 2013 Coppa d'Oceania Startford, Nuova Zelanda   Australia (1)
18-23 novembre 2013 Campionato africano Nairobi, Kenia   Sudafrica (12)

ArbitriModifica

  •   Christian Blasch
  •   Marcin Grochal
  •   Hamish Jamson
  •   Adam Kearns
  •   Kim Hong-lae
  •   Martin Madden
  •   Germán Montes de Oca
  •   Tim Pullman
  •   Raghu Prasad
  •   Javed Shaikh
  •   Gary Simmonds
  •   Nathan Stagno
  •   Simon Taylor
  •   Roel van Eert
  •   Paco Vázquez
  •   Roderick Wijsmuller
  •   John Wright

FormulaModifica

12 squadre sono inizialmente state inserite in due gironi composti da 6 squadre ciascuno in cui ogni squadra affronta le altre appartenenti allo stesso girone. Le prime due di ogni gruppo si qualificano alle semifinali del torneo a eliminazione diretta, in cui le due vincenti accedono alla finalissima per la medaglia d'oro, mentre le due perdenti disputano la finale 3º-4º posto che assegna la medaglia di bronzo.

RisultatiModifica

Fase preliminareModifica

Le migliori due squadre di ogni gruppo passano alle semifinali.

Qualificate alle semifinali
Eliminate

Gruppo AModifica

Legenda
  Pt Punti   PG Partite giocate  V  Vittorie
 P  Pareggi  S  Sconfitte  GF  Goal fatti
 GS  Goal subiti  Diff.za  Differenza
Squadra Pt PG V P S GF GS Diff.za
  Australia 15 5 5 0 0 19 1 18
  Inghilterra 10 5 3 1 1 8 9 −1
  Belgio 9 5 3 0 2 17 12 5
  Spagna 5 5 1 2 2 9 12 −3
  India 4 5 1 1 3 7 12 −5
  Malaysia 0 5 0 0 5 6 20 −14

Partite Gruppo AModifica

L'Aia
31 maggio 2014, ore 10:30 UTC+2
Incontro 1
Australia  4 – 0
referto
  MalaysiaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Roel van Eert
  Kim Hong-lae

L'Aia
31 maggio 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 2
Belgio  3 – 2
referto
  IndiaCars Jeans Stadion
Arbitro:    John Wright
  Nathan Stagno

L'Aia
31 maggio 2014, ore 17:30 UTC+2
Incontro 3
Inghilterra  1 – 1
referto
  SpagnaGreenFields Stadium
Arbitro:    Christian Blasch
  Gary Simmonds

L'Aia
2 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 7
Australia  3 – 0
referto
  SpagnaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Simon Taylor
  Marcin Grochal

L'Aia
2 giugno 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 8
Inghilterra  2 – 1
referto
  IndiaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Martin Madden
  Germán Montes de Oca

L'Aia
2 giugno 2014, ore 17:30 UTC+2
Incontro 9
Malaysia  2 – 6
referto
  BelgioGreenFields Stadium
Arbitro:    Gary Simmonds
  Roderick Wijsmuller

L'Aia
5 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 13
Malaysia  0 – 2
referto
  InghilterraCars Jeans Stadion
Arbitro:    John Wright
  Kim Hong-lae

L'Aia
5 giugno 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 14
Belgio  1 – 3
referto
  AustraliaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Christian Blasch
  Germán Montes de Oca

L'Aia
5 giugno 2014, ore 17:30 UTC+2
Incontro 15
India  1 – 1
referto
  SpagnaGreenFields Stadium
Arbitro:    Roel van Eert
  Simon Taylor

L'Aia
7 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 19
Spagna  2 – 5
referto
  BelgioCars Jeans Stadion
Arbitro:    Christian Blasch
  Germán Montes de Oca

L'Aia
7 giugno 2014, ore 14:30 UTC+2
Incontro 20
India  3 – 2
referto
  MalaysiaGreenFields Stadium
Arbitro:    Roderick Wijsmuller
  Simon Taylor

L'Aia
7 giugno 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 21
Inghilterra  0 – 5
referto
  AustraliaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Gary Simmonds
  Roel van Eert

L'Aia
9 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 25
Australia  4 – 0
referto
  IndiaCars Jeans Stadion
Arbitro:    John Wright
  Roderick Wijsmuller

L'Aia
9 giugno 2014, ore 14:30 UTC+2
Incontro 26
Spagna  5 – 2
referto
  MalaysiaGreenFields Stadium
Arbitro:    Adam Kearns
  Kim Hong-lae

L'Aia
9 giugno 2014, ore 19:30 UTC+2
Incontro 27
Belgio  2 – 3
referto
  InghilterraCars Jeans Stadion
Arbitro:    Christian Blasch
  Simon Taylor

Gruppo BModifica

Legenda
  Pt Punti   PG Partite giocate  V  Vittorie
 P  Pareggi  S  Sconfitte  GF  Goal fatti
 GS  Goal subiti  Diff.za  Differenza
Squadra Pt PG V P S GF GS Diff.za
  Paesi Bassi 13 5 4 1 0 14 4 10
  Argentina 12 5 4 0 1 15 5 10
  Germania 9 5 3 0 2 15 6 9
  Nuova Zelanda 7 5 2 1 2 12 10 2
  Corea del Sud 1 5 0 1 4 3 15 −12
  Sudafrica 1 5 0 1 4 2 21 −19

Partite Gruppo BModifica

L'Aia
1 giugno 2014, ore 10:30 UTC+2
Incontro 4
Germania  4 – 0
referto
  SudafricaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Tim Pullman
  Raghu Prasad

L'Aia
1 giugno 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 5
Paesi Bassi  3 – 1
referto
  ArgentinaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Hamish Jamson
  Adam Kearns

L'Aia
1 giugno 2014, ore 17:30 UTC+2
Incontro 6
Nuova Zelanda  2 – 1
referto
  Corea del SudGreenFields Stadium
Arbitro:    Javed Shaikh
  Paco Vázquez

L'Aia
3 giugno 2014, ore 14:30 UTC+2
Incontro 10
Sudafrica  0 – 5
referto
  Nuova ZelandaGreenFields Stadium
Arbitro:    Nathan Stagno
  Paco Vázquez

L'Aia
3 giugno 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 11
Germania  0 – 1
referto
  ArgentinaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Hamish Jamson
  Tim Pullman

L'Aia
3 giugno 2014, ore 19:45 UTC+2
Incontro 12
Paesi Bassi  2 – 1
referto
  Corea del SudCars Jeans Stadion
Arbitro:    Martin Madden
  Raghu Prasad

L'Aia
6 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 16
Nuova Zelanda  1 – 3
referto
  ArgentinaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Martin Madden
  Marcin Grochal

L'Aia
6 giugno 2014, ore 16:00 UTC+2
Incontro 17
Corea del Sud  0 – 0
referto
  SudafricaGreenFields Stadium
Arbitro:    Javed Shaikh
  Adam Kearns

L'Aia
6 giugno 2014, ore 17:30 UTC+2
Incontro 18
Germania  0 – 1
referto
  Paesi BassiCars Jeans Stadion
Arbitro:    Nathan Stagno
  John Wright

L'Aia
8 giugno 2014, ore 10:30 UTC+2
Incontro 22
Nuova Zelanda  3 – 5
referto
  GermaniaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Marcin Grochal
  Hamish Jamson

L'Aia
8 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 23
Corea del Sud  0 – 5
referto
  ArgentinaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Tim Pullman
  Martin Madden

L'Aia
8 giugno 2014, ore 19:45 UTC+2
Incontro 24
Sudafrica  1 – 7
referto
  Paesi BassiCars Jeans Stadion
Arbitro:    Paco Vázquez
  Javed Shaikh

L'Aia
10 giugno 2014, ore 10:30 UTC+2
Incontro 28
Argentina  5 – 1
referto
  SudafricaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Marcin Grochal
  Paco Vázquez

L'Aia
10 giugno 2014, ore 13:00 UTC+2
Incontro 29
Germania  6 – 1
referto
  Corea del SudCars Jeans Stadion
Arbitro:    Nathan Stagno
  Adam Kearns

L'Aia
10 giugno 2014, ore 19:45 UTC+2
Incontro 30
Nuova Zelanda  1 – 1
referto
  Paesi BassiCars Jeans Stadion
Arbitro:    Hamish Jamson
  Gary Simmonds

Classifica dal quinto al dodicesimo postoModifica

Undicesimo e dodicesimo postoModifica

L'Aia
12 giugno 2014, ore 13:30 UTC+2
Incontro 31
Malaysia  2 – 6
referto
  SudafricaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Javed Shaikh
  Roderick Wijsmuller

Nono e decimoModifica

L'Aia
14 giugno 2014, ore 08:30 UTC+2
Incontro 34
India  3 – 0
referto
  Corea del SudCars Jeans Stadion
Arbitro:    Adam Kearns
  Roel van Eert

Settimo e ottavoModifica

L'Aia
15 giugno 2014, ore 08:00 UTC+2
Incontro 35
Spagna  1 – 1
referto
  Nuova ZelandaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Tim Pullman
  Kim Hong-lae

Quinto e sestoModifica

L'Aia
15 giugno 2014, ore 10:15 UTC+2
Incontro 36
Belgio  4 – 2
referto
  GermaniaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Germán Montes de Oca
  Paco Vázquez

Fase a eliminazione direttaModifica

TabelloneModifica

Semifinali Finale
13 giugno - 18:00 (UTC+2)
   Australia  5  
   Argentina  1  
 
15 giugno - 15:15 (UTC+2)
       Australia  6
     Paesi Bassi  1
Finale 3º posto
13 giugno - 15:15 (UTC+2) 15 giugno - 12:30 (UTC+2)
   Paesi Bassi  1    Argentina  2
   Inghilterra  0      Inghilterra  0


SemifinaliModifica

L'Aia
13 giugno 2014, ore 15:15 UTC+2
Incontro 32
Paesi Bassi  1 – 0
referto
  InghilterraCars Jeans Stadion
Arbitro:    Christian Blasch
  Simon Taylor

L'Aia
13 giugno 2014, ore 18:00 UTC+2
Incontro 33
Australia  5 – 1
referto
  ArgentinaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Hamish Jamson
  Gary Simmonds

Finale per il terzo postoModifica

L'Aia
15 giugno 2014, ore 12:30 UTC+2
Incontro 37
Inghilterra  0 – 2
referto
  ArgentinaCars Jeans Stadion
Arbitro:    Marcin Grochal
  Martin Madden

FinaleModifica

L'Aia
15 giugno 2014, ore 15:15 UTC+2
Incontro 38
Paesi Bassi  1 – 6
referto
  AustraliaCars Jeans Stadion
Arbitro:    John Wright
  Nathan Stagno


Campione del mondo di Hockey su prato del 2014

 

Australia
3º titolo

Squadra vincitriceModifica

Giocatore Status
Jamie Dwyer Giocatore
Liam De Young Giocatore
Simon Orchard Giocatore
Glenn Turner Giocatore
Chris Ciriello Giocatore
Robert Hammond Giocatore
Mark Knowles Capitano
Eddie Ockenden Giocatore
Jacob Whetton Giocatore
Matt Gohdes Giocatore
Aran Zalewski Giocatore
Timothy Deavin Giocatore
Matthew Swann Giocatore
Tyler Lovell Portiere
Kieran Govers Giocatore
Andrew Charter Portiere
Fergus Kavanagh Giocatore
Jeremy Hayward Giocatore

StatisticheModifica

Classifica finaleModifica

Classifica Nazionale
    Australia
    Paesi Bassi
    Argentina
4   Inghilterra
5   Belgio
6   Germania
7   Nuova Zelanda
8   Spagna
9   India
10   Corea del Sud
11   Sudafrica
12   Malaysia

Classifica marcatoriModifica

Giocatore Nazionale Reti
Gonzalo Peillat   Argentina 10
Chris Ciriello   Australia 7
Andrew Hayward   Nuova Zelanda 6
Kieran Govers   Australia 5
Akashdeep Singh   India 5
Tom Boon   Belgio 5
Tanguy Cosyns   Belgio 5
Justin Reid-Ross   Sudafrica 4
Jeroen Hertzberger   Paesi Bassi 4
Christopher Zeller   Germania 4
Robbert Kemperman   Paesi Bassi 3
Florian Fuchs   Germania 3
John-John Dohmen   Belgio 3
Glenn Turner   Australia 3
Lucas Martín Vila   Argentina 3
Jeremy Hayward   Australia 3
Martin Zwicker   Germania 3
Muhammad Razie Abdul Rahim   Malaysia 3
Jamie Dwyer   Australia 3
Valentin Verga   Paesi Bassi 3

Fonte[2].

Premi individualiModifica

Capocannoniere Miglior giocatore Miglior goal Miglior portiere Miglior giovane
  Gonzalo Peillat   Mark Knowles   Sébastien Dockier   Jaap Stockmann   Jeremy Hayward

NoteModifica

  1. ^ (EN) Olympic Park loses bid to host 2014 Hockey World Cups, BBC, 11 novembre 2010. URL consultato il 22 settembre 2018.
  2. ^ Statistiche del torneo sul sito della Federazione Internazionale di Hockey su prato.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport