Apri il menu principale

Cappello d'Envie

Montagna delle Alpi Cozie
Cappello d'Envie
Cappello d'Envie.jpg
StatoItalia Italia
RegionePiemonte Piemonte
ProvinciaTorino Torino
Altezza2,638 m s.l.m.
CatenaAlpi
Coordinate44°52′16.21″N 7°04′25″E / 44.871169°N 7.073611°E44.871169; 7.073611Coordinate: 44°52′16.21″N 7°04′25″E / 44.871169°N 7.073611°E44.871169; 7.073611
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Cappello d'Envie
Cappello d'Envie
Mappa di localizzazione: Alpi
Cappello d'Envie
Dati SOIUSA
Grande ParteAlpi Occidentali
Grande SettoreAlpi Sud-occidentali
SezioneAlpi Cozie
SottosezioneAlpi del Monginevro
SupergruppoCatena Bucie-Grand Queyron-Orsiera
GruppoGruppo Bucie-Cornour
SottogruppoCostiera Cornour-Cialancia
CodiceI/A-4.II.A.1.b

Il Cappello d'Envie (2.638 m s.l.m.) è una montagna delle Alpi Cozie che si trova in Piemonte (Città metropolitana di Torino).

DescrizioneModifica

 
L'anticima vista dalla elevazione principale e, sullo sfondo, la Punta Cialancia

Il Cappello d'Envie si trova sullo spartiacque tra l'altopiano dei Tredici Laghi e il vallone del rio d'Envie (dove si trova il lago d'Envie), entrambi tributari della Val Germanasca. La montagna è caratterizzata dalla presenza di una marcata anticima a est della elevazione principale; una sella a 2.542 metri di quota, ancora più ad est, la divide dalla Punta Founset (2.298 m). Amministrativamente il Cappello d'Envie si trova in comune di Prali.[1]

Salita alla vettaModifica

Si può salire sulla vetta partendo da Ghigo di Prali, eventualmente sfruttando per l'avvicinamento la funivia dei Tredici laghi. In questo caso il dislivello si riduce di molto perché la stazione di monte (Bric Rond) si trova a 2.540 metri di altezza[2]. Il Cappello di Envie è anche una nota meta invernale per gite con gli sci o con le ciaspole.[3]

CartografiaModifica

NoteModifica

  1. ^ Carta Tecnica Regionale raster 1:10.000 (vers.3.0) della Regione Piemonte - 2007
  2. ^ AA.VV:, Prali, in L'Italia dello sci, Touring Editore, 2004, pp. 46. URL consultato il 26 marzo 2019.
  3. ^ utente Andrea81 , Envie (Cappello di) da Prali, su gulliver.it, 14 novembre 2009. URL consultato il 26 marzo 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica