Carlo Augusto di Baden-Durlach

principe tedesco
Carlo Augusto di Baden-Durlach
Karl August von Baden Durlach.jpg
Reggente del margraviato di Baden-Durlach
Stemma
Predecessore Titolo inesistente
Successore Titolo abolto
Trattamento Sua altezza serenissima
Nascita Durlach, 14 novembre 1712
Morte Durlach, 30 settembre 1786
Padre Cristoforo di Baden-Durlach
Madre Maria Cristina Felicita di Leiningen-Dachsburg-Falkenburg-Heidesheim

Carlo Augusto di Baden-Durlach (Durlach, 14 novembre 1712Durlach, 30 settembre 1786) è stato reggente del margraviato di Baden-Durlach dal 1738 al 1746.

BiografiaModifica

Carlo Augusto era figlio di Cristoforo di Baden-Durlach e di Maria Cristina Felicita di Leiningen-Dachsburg-Falkenburg-Heidesheim, figlia del conte Giovanni di Leiningen-Dagsburg-Falkenburg. Carlo Augusto ricevette la propria prima istruzione presso la corte di suo zio, il margravio Carlo III Guglielmo di Baden-Durlach e successivamente studiò all'Università di Losanna, in Svizzera. Dal 1735 entrò nell'esercito imperiale col grado di generale e nel 1760 venne nominato feldmaresciallo, grado col quale prese parte alla Campagna di Rossbach nell'ambito della Guerra dei Sette anni. Dal 1749 al 1752 fu comandante in capo dell'esercito del Württemberg.

Dalla repentina morte di Carlo III Guglielmo il 12 maggio 1738, il figlio di quest'ultimo, Carlo Federico venne affiancato al governo proprio da Carlo Augusto il quale operò in veste di reggente del margraviato di Baden-Durlach. La vedova del defunto margravio intendeva però riportare sotto la propria guida la reggenza, mantenendo corte nel proprio castello di Durlach. Contrariamente a questo Carlo Augusto optò come già in attivo il trasferimento a Karlsruhe e la città iniziò a godere dei privilegi di capitale.

Per derimere i contenziosi famigliari, gli affari di governo vennero coadiuvati da un uomo di stato, il conte Friedrich Johann Emich von Üxküll-Gyllenband il quale portò avanti una politica favorevole nei confronti dell'Austria. nel 1741, infatti, dopo l'ascesa al trono di Maria Teresa e lo scoppio della Guerra di successione austriaca, l'imperatrice andava cercando consensi all'interno degli stati che componevano il Sacro Romano Impero. Il Baden-Durlach aveva da secoli un contenzioso aperto con l'Impero in quanto l'Austria rivendicava alcune parti del suo territorio come privilegi feudali. Il reggente ed il margravio si accordarono dunque per rinunciare ai territori del langraviato di Szumirad ed ai territori di Badenweiler e Rötteln in cambio di un pagamento e del giuramento di fedeltà alla causa di successione di Maria Teresa.

La reggenza di Carlo Augusto assieme a Carlo Federico fu breve e durò sino al raggiungimento della maggiore età da parte di quest'ultimo nel 1746. Carlo Augusto, ritiratosi a vita privata, morì nel 1786.

Matrimonio e figliModifica

Carlo Augusto si sposò con matrimonio morganatico con Juliane Schmid. La coppia ebbe i seguenti figli, tutti col predicato von Ehrenberg:

  • Cristoforo Augusto (14 settembre 1773 – 12 ottobre 1839, Bruchsal)
  • Augusto (1776 - 1813, Vilnius, Lituania), caduto al seguito della Grande Armata di Napoleone nell'ambito della campagna di Russia
  • Guglielmina (15 settembre 1780, Durlach - 8 novembre 1854, Karlsruhe), sposò il colonnello Ludwig von Cancrin nel 1804 a Karlsruhe
  • Carlo Ernesto Luigi (1783, Durlach - 1817, Heidelberg), sposò nel 1809 a Massenbach la baronessa Friederike Christine Eleonore von Massenbach (1786, Usingen - 1855, Heidelberg)
  • Luigi Federico (m. 1786 a Durlach)
  • Carolina Augusta (n. 1781 a Durlach)
  • Caterina Ludovica (1785, Durlach - 1806, Karlsruhe)

BibliografiaModifica

  • Johann Christian Sachs: Einleitung in die Geschichte der Marggravschaft und des marggrävlichen altfürstlichen Hauses Baden. Karlsruhe 1764–1770, Bd. 5, S. 184–195
  • C.W.F.L. Freiherr von Drais: Geschichte der Regierung und Bildung von Baden unter Carl Friedrich vor der Revolutionszeit - Erster Band, im Verlag der C.F. Müller´schen Hofbuchhandlung, Carlsruhe 1816
  • Edmund von der Becke-Klüchtzner: Stamm-Tafeln des Adels des Großherzogthums Baden: ein neu bearbeitetes Adelsbuch. Baden-Baden 1886.online Stammtafel der von Ehrenberg

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN22926362 · GND (DE117729698 · CERL cnp01290593 · WorldCat Identities (ENviaf-22926362