Apri il menu principale

Carlo De Nobili (17771831) è stato uno storico italiano.

Fu un nobile, sindaco, storico, scrittore e Cavaliere di Malta calabrese.

Indice

FamigliaModifica

Carlo De Nobili fu un esponente del ramo di Magliacane della Famiglia De Nobili. Era il figlio di Felice De Nobili (1749, Catanzaro-1816, Montalto Uffugo), 6º Barone di Magliacane e 1º Barone d’Amendola (situato sul territorio del commune di Belcastro) e di Chiara Cavalcanti di Cosenza. Sua sorella fu poetessa Giovanna De Nobili. Carlo De Nobili era anche un discendente diretto di Ottavio De Nobili (1628-1697).

VitaModifica

Carlo De Nobili fu 7º Barone di Magliacane alla morte del padre. Fu prima uno dei capi della Società economica catanzarese e anche suo Presidente per quasi un decennio, infatti, fu rieletto nel 1830 ma rifiuto l'incaricho. Nel periodo francese, cioè quello napoleonico, fu nominato 1° Sindaco di Catanzaro. In seguito, ricopri anche le cariche di Consigliere di Intendenza, durante il periodo borbonico, e di Cavaliere di Malta.

OnorificenzeModifica

Moglie e figliModifica

Sposo Maddalena Marincola (1782-1842) da cui:

  • Felice De Nobili (1805-1806)
  • Rosa De Nobili (1806-1875)
  • Luigi De Nobili (1808-1841)
  • Chiara De Nobili (1810-1860), moglie di Gioacchino Mottola
  • Filippo De Nobili (1811-1863), 8º Barone di Magliacane, scrittore, marito di Giulia Marincola di San Calogero, ebbe per figlio Carlo De Nobili (1845-1908).
  • Maria Teresa De Nobili (1814-1874), moglie di Carlo Marincola.
  • Saveria De Nobili (1815-1902), moglie di Carlo Schipani.
  • Maria Felicia De Nobili (1821-1831)

Fonti e bibliografiaModifica