Apri il menu principale

Casteddu de Fanaris

Casteddu de Fanaris
Casteddu de Fanaris.jpg
CiviltàCiviltà nuragica
UtilizzoAbitativo, difensivo
EpocaII millennio a.C.
Localizzazione
StatoItalia Italia
ComuneDecimoputzu-Stemma.png Decimoputzu
Altitudine147 m s.l.m.
Mappa di localizzazione

Coordinate: 39°20′40″N 8°50′20″E / 39.344444°N 8.838889°E39.344444; 8.838889

Il casteddu de Fanaris (anche detto Su casteddu de Fanaris) è un importante sito archeologico nuragico situato nel comune di Decimoputzu, lungo il confine con il comune di Vallermosa, nella provincia del Sud Sardegna.

DescrizioneModifica

Il sito, risalente alla tarda età del bronzo (1300-1000 a.C.), è un nuraghe di tipo complesso costituito da una torre centrale alla quale vennero successivamente addossate altre otto torri fino a formare un bastione. Il bastione è circondato da una muraglia megalitica dotata di cinque torri munite di feritoie. Per la sua costruzione vennero utilizzati principalmente massi in granito, materiale reperibile sul posto.

La fortezza sorge a 147 metri sul livello del mare e occupa una posizione strategica per il controllo della via d'accesso che dal Sulcis-Iglesiente porta alla pianura del Campidano.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica