Castello di Coucy

castello francese

Il castello di Coucy è un castello francese eretto nel XIII secolo che si trova nel comune di Coucy-le-Château-Auffrique, nel département di Aisne in regione storica Piccardia.

Castello di Coucy
Il castello di Coucy oggi (sopra) e prima del 1917 (giù), stesso angolo
Ubicazione
Stato attualeBandiera della Francia Francia
RegionePiccardia
CittàCoucy-le-Château-Auffrique
Coordinate49°31′18″N 3°19′07″E
Informazioni generali
TipoCastello medievale
Inizio costruzioneXIII secolo
Condizione attualeRovina
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La costruzione del castello attuale cominciò nel 1300 su ordine del signore Enguerrand III di Coucy e successe ad altre costruzioni anteriori. Riflesso del potere della signoria di Coucy e della superbia dell'Enguerrand III, il castello aveva il dongione più alto e massivo mai eretto (53 metri alto) davanti al 1917 e l'insieme del castello e della città di Coucy cinta di mura costituiva un'attrazioni turistiche molto famosa in Francia.

Storia modifica

Il castello fu costruito nel 1220 da Enguerrand III di Coucy. Fu restaurato da Viollet-le-Duc nel XIX secolo.

Nel 1917 l'esercito tedesco fece esplodere il dongione e le quattro torri, utilizzando 28 tonnellate di esplosivo.

Descrizione modifica

Il castello vero e proprio occupa la punta di un promontorio a picco o falaise, a formare un trapezio irregolare di 92 x 35 x 50 x 80 m.

Ai quattro angoli sono presenti torri cilindriche di 20 m di diametro, in origine alte 40 m.

Tra le due torri, sul fronte principale, si ergeva il massiccio torrione, all'epoca il più grande d'Europa, misurando 35 metri in larghezza e 55 metri in altezza.

Le torri più piccole che circondano la corte erano grandi quanto i torrioni in costruzione a quel tempo dalla monarchia francese.

Il resto del promontorio è coperto dalla corte inferiore del castello e dalla cittadina di Coucy[1].

Galleria d'immagini modifica

Note modifica

  1. ^ Charles-Laurent Salch, Dictionnaire des châteaux et des fortifications du moyen-âge en France . Editions Publitotal, Strasbourg (France); 1979.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3521158070748308780007