Catena Bresciana Occidentale

Catena Bresciana Occidentale
Monte Guglielmo - sud.jpg
Il massiccio del Monte Guglielmo
ContinenteEuropa
StatiItalia Italia
Catena principaleAlpi
Cima più elevataPunta Setteventi (2.250 m s.l.m.)

La Catena Bresciana Occidentale (detta anche Catena Setteventi-Muffetto-Guglielmo) è un massiccio montuoso delle Prealpi Bresciane e Gardesane collocata in Lombardia. Costituisce la parte occidentale delle Prealpi Bresciane. Parte del gruppo montuoso è compreso nella zona montana denominata Maniva.

CollocazioneModifica

Si trovano a nord di Brescia, tra la Valcamonica ad ovest e la Val Trompia ad est.

Ruotando in senso orario i limiti geografici sono: Passo di Crocedomini, alta Valle del Caffaro, Passo del Maniva, Val Trompia, colline bresciane, Lago d'Iseo, Valcamonica, torrente Grigna, Passo di Crocedomini.

ClassificazioneModifica

La SOIUSA vede la Catena Bresciana Occidentale come un supergruppo alpino e vi attribuisce la seguente classificazione:

SuddivisioneModifica

Secondo la SOIUSA si suddivide in due gruppi e due sottogruppi[1]:

  • Gruppo Setteventi-Muffetto (1)
    • Sottogruppo dei Setteventi (1.a)
    • Sottogruppo del Muffetto (1.b)
  • Gruppo del Guglielmo (2)

Vette principaliModifica

Le montagne principali sono:

NoteModifica

  1. ^ Tra parentesi sono indicati i codici SOIUSA dei gruppi e sottogruppi. Si tenga presente che un gruppo non ha la suddivisione in sottogruppi.

BibliografiaModifica

  • Sergio Marazzi, Atlante Orografico delle Alpi. SOIUSA, Pavone Canavese, Priuli & Verlucca, 2005.
  Portale Montagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di montagna