Apri il menu principale

Charles-Alphonse-Paul Bellay

pittore e incisore francese
Dipinto di C.Bellay
ritratto di Alexandre Dumas padre, (1878)

Charles-Alphonse-Paul Bellay (Parigi, 18261900) è stato un pittore e incisore francese.

Fu autore principalmente di opere di incisione (in genere a bulino o all'acquaforte) e ad acquerello.

Della sua vita non si sa molto, eccetto che fu attivo anche in Italia dove soggiornò a lungo. È ricordato per le incisioni di Stella e Pascuccia, popolane del Lazio ritratte nel 1864 probabilmente ad Anticoli Corrado, cittadina della valle dell'Aniene conosciuta per essere stata sede nell'Ottocento e nel primo Novecento di diversi atelier artistici.[1]

Bellay - che nel 1852 vinse il Premio di Roma per l'incisione - ebbe spesso come soggetti anche figure allegoriche (come ad esempio la Vittoria raffigurata con volto di donna incorniciato da una ghirlanda di foglie, del 1876) e molte delle sue opere furono pubblicate dall'editore parigino Adholpe Goupil (1806-1893) particolarmente attento al genere artistico dell'incisione.

I suoi lavori furono esposti regolarmente dal 1861 comprendendo anche incisioni derivate da dipinti di Raffaello Sanzio.[2]

Suo è anche un ritratto del 1878 raffigurante Alexandre Dumas.

NoteModifica

  1. ^ Fonte: Il Venerdì de La Repubblica, n. 1026, 16-11-2007.
  2. ^ Fonte: Stamperiastampeantiche.it.

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN229047392 · ISNI (EN0000 0003 6454 7817 · BNF (FRcb149693475 (data) · ULAN (EN500160846 · WorldCat Identities (EN229047392