Apri il menu principale

Charlottesville

comune statunitense della Virginia
Charlottesville
città indipendente
(EN) Charlottesville, Virginia
Charlottesville – Veduta
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoFlag of Virginia.svg Virginia
ConteaNon presente
Amministrazione
SindacoDave Norris
Territorio
Coordinate38°01′47.64″N 78°28′44.4″W / 38.0299°N 78.479°W38.0299; -78.479 (Charlottesville)Coordinate: 38°01′47.64″N 78°28′44.4″W / 38.0299°N 78.479°W38.0299; -78.479 (Charlottesville)
Altitudine181 m s.l.m.
Superficie26,6 km²
Abitanti41 228 (01-07-2007)
Densità1 549,92 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale22901–22908
Prefisso434
Fuso orarioUTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Charlottesville
Charlottesville
Charlottesville – Mappa
Sito istituzionale

Charlottesville è una città degli Stati Uniti d'America, in Virginia, nella contea di Albemarle.

Al censimento del 2000 la popolazione era di 45 049 abitanti.

Attualmente l'azienda più importante di Charlottesville è la Sperry Marine.

StoriaModifica

È così nominata in onore di Sofia Carlotta di Meclemburgo-Strelitz, la regina consorte del Re Giorgio III del Regno Unito. Venne fondata nel 1762.

Nei pressi di Charlottesville è situato il Monticello, la residenza di Thomas Jefferson, uno dei fondatori degli Stati Uniti, che vi morì nel 1826. A Jefferson è dovuta anche la costituzione della locale Università della Virginia. L'UNESCO ha classificato entrambi gli edifici come Patrimonio dell'umanità.[1]

A Charlottesville abitò anche un altro presidente statunitense, James Monroe, celebre per aver formulato la famosa Dottrina Monroe. Oltre ai due presidenti, a causa del buon clima e della relativa vicinanza di Washington abitarono o abitano a Charlottesville un centinaio di persone famose. La città è salita alle cronache a causa dell'incidente ivi subito da uno di questi, l'attore Christopher Reeve, conosciuto per aver impersonificato Superman nell'omonimo film.

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

Charlottesville è gemellata con 4 città:

NoteModifica

  1. ^ Cosa è giusto fare con le statue controverse?, su Il Post, 17 agosto 2017. URL consultato il 18 agosto 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0004 0644 5334 · BNF (FRcb12050547h (data)
  Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che parlano degli Stati Uniti d'America