Chiesa di San Silvestro (Pisa)

edificio religioso di Pisa

La chiesa di San Silvestro di Pisa si trova in piazza San Silvestro.

Chiesa di San Silvestro
Chiesa San Silvestro, Pisa.jpg
La facciata
StatoItalia Italia
Regione  Toscana
LocalitàPisa
Coordinate43°42′51.77″N 10°24′36.58″E / 43.71438°N 10.41016°E43.71438; 10.41016
Religionecattolica di rito romano
TitolareSilvestro I papa
Arcidiocesi Pisa
Inizio costruzioneante 1118
Completamento1772

Storia e descrizioneModifica

È preesistente al 1118, quando fu data ai monaci benedettini di Montecassino. Nel XIV secolo passò alle monache domenicane.

La struttura a tre navate è visibile sul lato nord, sul retro e all'interno. La facciata fu trasformata nel 1770-1772 da Giuseppe Vaccà e Anton Francesco Quarantotti smontando l'architrave scolpito con Storie di san Silvestro (XII secolo), oggi al Museo nazionale di San Matteo, con altre numerose opere medievali e moderne provenienti dalla chiesa, oggi sconsacrata.

Le due statue dei Santi Domenico e Silvestro sono opera di Giovanni Antonio Cybei. L'interno ha il soffitto ligneo di Cosimo Pugliani (1612) e tele coeve di Aurelio Lomi. Durante l'occupazione francese, diverse opere d'arte vennero rastrellate da Pisa oggetto di spoliazioni napoleoniche, tra cui la Maria con Gesù e angioli, una tavola di Turino Vanni anticamente ospitata dalla Chiesa di San Silvestro e tuttora in Francia.[1]

Nonostante un restauro della facciata nel 2003 la chiesa risulta da anni chiusa senza nessun utilizzo.[2]

Attiguo alla chiesa vi è l'ex convento, prima sede della Scuola Normale Superiore fondata con decreto napoleonico il 18 ottobre 1810.

Altre immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Il viaggio di Vivant Denon a Pisa e Firenze nel 1811. (PDF), su municipalia.sns.it.
  2. ^ C’era una volta la chiesa di San Silvestro, su Il Tirreno, 12 novembre 2013. URL consultato il 4 gennaio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica