Chiesa di Santa Devota

La chiesa di Santa Devota (in francese Église Sainte-Dévote; in monegasco ge̍ija de Santa Devota) è un edificio di culto cattolico situato nel quartiere monegasco di La Condamine, all'interno del Principato di Monaco. La chiesa è sede dell'omonima parrocchia dell'arcidiocesi di Monaco.

Chiesa di Santa Devota
Église Sainte-Dévote
StatoBandiera di Monaco Monaco
LocalitàMonaco
IndirizzoPlace Sainte Dévote, 98000 Monaco
Coordinate43°44′15.02″N 7°25′15.51″E
Religionecattolica
TitolareSanta Devota
Arcidiocesi Monaco
Completamento1871
Sito webwww.saintedevotemonaco.com/

Storia modifica

Sorse inizialmente come cappella nell'area, nota come vallone dei Galmati, dove era approdato e poi seppellito il corpo di Santa Devota, martire corsa, uccisa durante il regno dell'imperatore Diocleziano[1]. L'oratorio fu menzionato per la prima volta in un documento del 1070 e dall'XI secolo al 1793 appartenne all'abbazia di San Ponzio di Nizza. Sotto il principato di Onorato II furono aggiunti un portale ed un portico. Il fabbricato fu demolito e ricostruito nelle forme attuali durante il principato di Carlo III[2]. La nuova chiesa fu inaugurata il 26 gennaio 1871 e fu elevata al rango di parrocchiale nel 1887.

Tra il 2011 e il 2013 venne costruito da Francesco Zanin il nuovo e attuale organo a canne, su progetto fonico di Silvano Rodi;[3] tale strumento fu donato dalla comunità italiana residente nel Principato di Monaco in occasione del matrimonio di Alberto II di Monaco e Charlène Wittstock.[4] L'organo, ispirato a quelli barocchi della Germania settentrionale, è a trasmissione integralmente meccanica e dispone di 24 registri su due manuali e pedale.[5]

Tradizioni modifica

Il 26 gennaio di ogni anno una barca appositamente collocata davanti alla chiesa viene bruciata in ricordo di un fallito tentativo di furto delle reliquie della patrona di Monaco[6].

Note modifica

  1. ^ Dévote PATRONNE DE MONACO
  2. ^ Paroisse Sainte-Dévote, su diocese.mc. URL consultato il 2 luglio 2020 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2020).
  3. ^ Scheda dell'organo (PDF), su duresme.org.uk. URL consultato il 5 marzo 2021.
  4. ^ (FR) Installation du nouvel orgue à l'église Sainte-Dévote, su gouv.mc. URL consultato il 5 marzo 2021.
  5. ^   Video del nuovo organo Francesco Zanin della Chiesa S. Devote del Principato di Monaco, su YouTube. URL consultato il 5 marzo 2021.  
  6. ^ Visit Monaco Eglise Sainte-Dévote

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica