Apri il menu principale

Chiesa di Santa Maria dei Servi (Milano)

edificio religioso di Milano
Chiesa di Santa Maria dei Servi
Simone da Corbetta Madonna col Bambino e alcuni Santi (fine del XIV sec.) Pinacoteca di Brera, Milano.jpg
Affresco di Simone da Corbetta recuperato prima della demolizione
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàCoA Città di Milano.svgMilano
ReligioneCristiana Cattolica di rito ambrosiano
TitolareMaria
Arcidiocesi Milano
ConsacrazioneXIII secolo
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneXIII secolo
CompletamentoXIII secolo
Demolizione1847

Coordinate: 45°27′57.28″N 9°11′47.34″E / 45.465912°N 9.196482°E45.465912; 9.196482

Santa Maria dei Servi (o Santa Maria del Sacco) era una chiesa di Milano che venne demolita nel 1847 per lasciare spazio alla nuova Chiesa di San Carlo al Corso. A differenza di questa, la cui facciata si apre sul corso oggi chiamato Vittorio Emanuele II, Santa Maria dei Servi aveva il fianco sinistro parallelo alla strada detta dei Servi e ingresso che guardava a nord-est, verso l'area dell'attuale piazza San Babila.

StoriaModifica

L'ordine dei Serviti giunse a Milano durante l'episcopato di Ottone Visconti e si insediò dapprima presso Porta Orientale, appena al di fuori delle mura cittadine (nell'area ove poi sorgerà la chiesa di San Pietro Celestino), trasferendosi dal 1317 in un'area più interna alla città, in una chiesa preesistente sostituendosi ai frati della Penitenza di Gesù Cristo. Fu in quest'anno che la chiesa mutò il proprio nome da Santa Maria del Sacco a Santa Maria dei Servi, in omaggio al nuovo ordine.

Furono sempre i serviti che, grazie all'appoggio dell'arcivescovo, iniziarono la costruzione di un convento annesso alla chiesa su terre di proprietà della medesima chiesa. Nel XVII secolo vi operò come organista Giovanni Battista Ala.

Nel 1799, il governo napoleonico soppresse il convento allontanandovi la congregazione, fatto che segnò inesorabilmente la decadenza della chiesa, che venne chiusa nel 1836 ed abbattuta nel 1847 per far spazio alla costruzione dell'attuale Chiesa di San Carlo al Corso e della piazza antistante.

VociModifica

BibliografiaModifica

  • Fra E. M. Ronchi, Santa Maria dei Servi - Santa Maria dei Servi tra Medioevo e Rinascimento. Arte superstite di una chiesa scomparsa nel cuore di Milano, catalogo della mostra, Milano 1997