Apri il menu principale

Chlorocebus djamdjamensis

specie di animale della famiglia Cercopithecidae

DescrizioneModifica

Il pelo è nettamente più lungo e folto di quello delle altre specie di Chlorocebus. Il colore del corpo è marrone scuro, le estremità degli arti sono grigio scuro; il muso è nero e circondato da una “barba” bianca; la striscia bianca sulla fronte caratteristica del genere è molto sottile. I maschi, come nelle altre specie congeneri, presentano una caratteristica colorazione bluastra dello scroto che contrasta con il colore rosso vivo del pene.

BiologiaModifica

Le abitudini sono poco note. Si suppone non differiscano molto da quelle delle altre specie di Chlorocebus. Si crede quindi che l'attività sia diurna e si svolga sia al suolo sia sugli alberi e che formi gruppi costituiti da alcuni maschi, un maggior numero di femmine e piccoli.

La dieta è varia e comprende molta frutta, altri vegetali e insetti.

Distribuzione e habitatModifica

L'areale di questa è nelle montagne di Bale e nelle zone adiacenti, nella regione di Oromia in Etiopia.

SistematicaModifica

Una volta tutti gli appartenenti al genere chlorocebus erano raggruppati in un'unica specie, detta Chlorocebus aethiops. Alcuni autori (e anche la IUCN) includono inoltre quest'unica specie nel genere Cercopithecus e considerano C. djamdjamensis una sua sottospecie.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi