Apri il menu principale
Comunità montana Amiternina
comunità montana
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Abruzzo-Stemma.svg Abruzzo
ProvinciaProvincia dell'Aquila-Stemma.png L'Aquila
Amministrazione
CapoluogoL'Aquila
Territorio
Coordinate
del capoluogo
42°21′15″N 13°23′31″E / 42.354167°N 13.391944°E42.354167; 13.391944 (Comunità montana Amiternina)Coordinate: 42°21′15″N 13°23′31″E / 42.354167°N 13.391944°E42.354167; 13.391944 (Comunità montana Amiternina)
Abitanti
ComuniBarete, Cagnano Amiterno, Campotosto, Capitignano, Fossa, Lucoli, Montereale, Ocre, Pizzoli, Scoppito, Tornimparte, Villa Sant'Angelo, Sant'Eusanio Forconese
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia

La Comunità montana Amiternina (zona A) era una comunità montana istituita con la Legge regionale 6 luglio 1976, n. 35 della Regione Abruzzo, che ne ha anche approvato lo statuto.

È stata accorpata alla Comunità montana Montagna di L'Aquila dopo una riduzione delle comunità montane abruzzesi che sono passate da 19 ad 11 nel 2008[1]. La Regione Abruzzo ha poi abolito la nuova Comunità montana insieme a tutte le altre comunità montane nel 2013[2].

La Comunità montana Amiternina traeva il suo nome dall'antica città italica di Amiternum. Aveva sede nel comune dell'Aquila e comprendeva i territori di tredici comuni della Conca Aquilana e dell'alta Valle dell'Aterno in provincia dell'Aquila:

NoteModifica

  Portale Abruzzo: accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Abruzzo