Crnogorski fudbalski kup

(Reindirizzamento da Coppa del Montenegro)
Crnogorski fudbalski kup
SportFootball pictogram.svg Calcio
TipoClub
PaeseMontenegro Montenegro
OrganizzatoreMontenegro FSCG
TitoloDetentore della Coppa
Cadenzaannuale
Aperturasettembre
Chiusuramaggio
Partecipanti26
FormulaEliminazione diretta
Sito InternetSito ufficiale
Storia
Fondazione2006
DetentoreBudućnost
Record vittorieRudar Pljevlja (4)
Edizione in corsoCrnogorski fudbalski kup 2020-2021

La Coppa del Montenegro (Crnogorski fudbalski kup in serbo) è la coppa nazionale di calcio montenegrina, assegnata dalla Federazione calcistica montenegrina. È il secondo torneo più importante del campionato montenegrino di calcio dopo la Prva crnogorska fudbalska liga. La squadra vincitrice è ammessa al primo turno preliminare della UEFA Europa League.

StoriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Kup Maršala Tita, Kup Srbije i Crne Gore e Republički kup Crne Gore.

Quando il Montenegro faceva parte della Jugoslavia socialista le squadre locali partecipavano alla coppa del maresciallo Tito. Con la dissoluzione della Jugoslavia e la nascita della Repubblica Federale di Jugoslavia nel 1992, le squadre montenegrine e serbe continuarono a disputare quella coppa, sebbene quest'ultima a quel punto si chiamasse Kup Jugoslavije. Nel 2003 la Repubblica Federale di Jugoslavia fu rinominata Unione di Serbia e Montenegro e la coppa nazionale cambiò nome in Kup Srbije i Crne Gore.

Dal 1946 al 2006 è esistista la Republički kup Crne Gore, la coppa per le sole squadre montenegrine (eccetto quelle di prima divisione) che fungeva da qualificazione per la coppa maggiore. Dal 2006, con l'indipendenza del Montenegro, è nata la Crnogorski fudbalski kup, la coppa nazionale montenegrina.

FormatModifica

Partecipano le squadre di prima divisione, quelle di seconda divisione e le 6 finaliste delle tre coppe regionali (Nord, Centro e Sud). Quindi, attualmente le partecipanti sono 26; erano state 30 fino al 2018, fino a che le prime due divisioni erano composte da 12 squadre ciascuna, mentre ora sono 10.

La formula è quella dell'eliminazione diretta. Il primo turno è a gara singola e sono esentate le semifinaliste dell'edizione precedente. Ottavi, quarti e semifinali sono a gare di andata e ritorno; valida la regola dei gol in trasferta, in caso di parità del computo delle reti si va direttamente ai tiri di rigore senza la disputa dei tempi supplementari (questo vale anche per il primo turno).

La finale viene sempre disputata allo Stadio pod Goricom di Podgorica ed è l'unica gara in cui, in caso, possono venire disputati i tempi supplementari.

Albo d'oroModifica

Il Čelik Nikšić, nel 2012, è stata l'unica squadra di seconda divisione riuscita a conquistare il trofeo.

Anno Vincitore Risultato Finalista
2006–07 Rudar Pljevlja 2–1 Sutjeska
2007–08 Mogren 1–1 (dts) (6-5 dcr) Budućnost
2008–09 Petrovac 1–0 (dts) Lovćen
2009–10 Rudar Pljevlja 2–1 Budućnost
2010–11 Rudar Pljevlja 2–2 (dts) (5-4 dcr) Mogren
2011–12 Čelik Nikšić 2–1 Rudar Pljevlja
2012–13 Budućnost 1–0 Čelik Nikšić
2013–14 Lovćen 1–0 Mladost Podgorica
2014–15 Mladost Podgorica 2–1 (dts) Petrovac
2015–16 Rudar Pljevlja 0–0 (dts) (4-3 dcr) Budućnost
2016–17 Sutjeska 1–0 Grbalj
2017–18 Mladost Podgorica 2–0 Igalo
2018–19 Budućnost 4–0 Lovćen
2019–20[1]
2020–21 Budućnost 3-1 Dečić

Vittorie per squadraModifica

Club Vittorie Finali perse Anno vittorie Anno finali perse
Rudar Pljevlja 4 1 2007, 2010, 2011, 2016 2012
Budućnost 3 3 2013, 2019, 2021 2008, 2010, 2016
OFK Titograd[2] 2 1 2015, 2018 2013
Lovćen 1 2 2014 2009, 2019
Mogren 1 1 2008 2011
Petrovac 1 1 2009 2015
Čelik Nikšić 1 1 2012 2013
Sutjeska 1 1 2017 2007

NoteModifica

  1. ^ Edizione annullata
  2. ^ Fino al 2018 come Mladost Podgorica.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio