Crnogorski fudbalski kup 2011-2012

Coppa del Montenegro 2011-2012
Crnogorski fudbalski kup 2011-2012
Competizione Crnogorski fudbalski kup
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FSCG
Date dal 24 agosto 2011
al 23 maggio 2012
Luogo Montenegro Montenegro
Partecipanti 30
Formula Eliminazione diretta
Risultati
Vincitore Čelik Nikšić
(1º titolo)
Secondo Rudar Pljevlja
Statistiche
Incontri disputati 43
Gol segnati 111 (2,58 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2010-2011 2012-2013 Right arrow.svg

La Crnogorski fudbalski kup 2011-2012 (in italiano Coppa montenegrina di calcio 2011-2012), conosciuta anche come Kup Crne Gore u fudbalu 2011-2012, fu la 6ª edizione della coppa del Montenegro di calcio.

Il detentore era il Rudar Pljevlja. In questa edizione la coppa fu vinta dal Čelik Nikšić (al suo 1º trionfo, la prima volta che una compagine di seconda divisione riuscì a conquistare la coppa[1]) che sconfisse in finale il Rudar Pljevlja, alla sua terza finale consecutiva.

FormulaModifica

La formula è quella dell'eliminazione diretta, in caso si parità al 90º minuto si va direttamente ai tiri di rigore senza disputare i tempi supplementari[2] (eccetto in finale). Gli accoppiamenti sono decisi tramite sorteggio.

CalendarioModifica

Turno Numero di incontri Squadre Entrano in questo turno Date
Primo turno 14 30 → 16 Tutte eccetto Rudar e Mogren 24 agosto 2011
Ottavi di finale 16 16 → 8 Rudar e Mogren 14 e 28 settembre 2011
Quarti di finale 8 8 → 4 19 ottobre e 2 novembre 2011
Semifinali 4 4 → 2 28 marzo e 25 aprile 2012
Finale 1 2 → 1 23 maggio 2012

Squadre partecipantiModifica

Partecipano 30 squadre: le 12 della Prva liga, le 12 della Druga liga e le 6 finaliste delle tre coppe regionali (Nord, Centro e Sud).

Primo turnoModifica

Rudar Pljevlja e Mogren esentate in quanto finaliste della Crnogorski fudbalski kup 2010-2011.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
24.08.2011
Petrovac 2 – 0 Iskra
Jedinstvo Bijelo Polje 2 – 0 Dečić
Mornar 4 – 2 Berane
Kom 0 – 3 Budućnost
Zabjelo 0 – 2 Sutjeska
Igalo 2 – 2 (2-4 dtr) Grbalj
Ibar 0 – 2 Mladost Podgorica
Otrant 0 – 4 Bokelj
Polimlje 1 – 2 Zeta
Drezga 1 – 3 Lovćen
Bratstvo 3 – 1 Jezero
Arsenal Tivat 2 – 1 Petnjica
Brskovo 1 – 0 OFK Bar
25.08.2011
Blue Star Podgorica 0 – 2 Čelik Nikšić

Ottavi di finaleModifica

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
14.09.2011 28.09.2011
Bokelj 3 – 2 Budućnost 3 – 0 0 – 2
Rudar Pljevlja 4 – 2 Grbalj 1 – 1 3 – 1
Sutjeska 2 – 3 Zeta 2 – 0 0 – 3
Mogren 4 – 0 Mornar 2 – 0 2 – 0
Lovćen 0 – 2 Čelik Nikšić 0 – 1 0 – 1
Mladost Podgorica 5 – 4 Bratstvo 2 – 0 3 – 4
Petrovac 2 – 0 Brskovo 0 – 0 2 – 0
Jedinstvo Bijelo Polje 7 – 1 Arsenal Tivat 3 – 0 4 – 1

Quarti di finaleModifica

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
19.10.2011 02.11.2011
Mogren 1 – 4 Rudar Pljevlja 1 – 4 0 – 0
Petrovac 3 – 1 Mladost Podgorica 0 – 0 3 – 1
Bokelj 1 – 2 Čelik Nikšić 0 – 1 1 – 1
Jedinstvo Bijelo Polje 3 – 2 Zeta 1 – 0 2 – 2

SemifinaliModifica

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
28.03.2012 25.04.2012
Rudar Pljevlja 3 – 1 Petrovac 2 – 0 1 – 1
Jedinstvo Bijelo Polje 1 – 3 Čelik Nikšić 1 – 0 0 – 3

FinaleModifica

Squadra 1 Risultato Squadra 2
23.05.2012
Čelik Nikšić 2 – 1 Rudar Pljevlja
Podgorica
23 maggio 2012, ore 20:15
Finale
Čelik Nikšić2 – 1
referto
Rudar PljevljaStadio pod Goricom (6 000 spett.)
Arbitro:  Željko Radunović (Cettigne)

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio