Apri il menu principale

Cornelia Metella (73 a.C. circa – dopo il 48 a.C.), figlia di Metello Scipione (Quintus Caecilius Metellus Pius Scipio Nasica) e quinta moglie di Gneo Pompeo Magno, sposato nel 52 a.C. dopo la morte del primo marito Publio Licinio Crasso, figlio minore del triumviro Marco Licinio Crasso.

Plutarco la descrive come una donna bella, con un piacevole carattere, ben istruita ed esperta suonatrice della lira.

Altri progettiModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie