Apri il menu principale
Corno
StatoItalia Italia
RegioniFriuli-Venezia Giulia Friuli-Venezia Giulia
Lunghezza25 km
Bacino idrografico50 km²
Altitudine sorgente22 m s.l.m.
NasceGonars
45°53′45.69″N 13°14′09.07″E / 45.896026°N 13.235853°E45.896026; 13.235853
AffluentiAvenale, Corgnolizza, Zumello
SfociaLaguna di Marano
45°45′30.06″N 13°14′33.59″E / 45.758351°N 13.242663°E45.758351; 13.242663Coordinate: 45°45′30.06″N 13°14′33.59″E / 45.758351°N 13.242663°E45.758351; 13.242663

Corno (Cuar in friulano[1]) è un fiume della provincia di Udine.

Nasce nel comune di Gonars, fra i paesi di Mortegliano e Bicinicco. Sfocia nella laguna di Marano dopo essersi fuso pochi chilometri prima dell'immissione in mare con il fiume Ausa. I suoi affluenti principali sono, nell'ordine, le rogge Avenale, Corgnolizza e Zumello. Attraversa i comuni di Gonars, Porpetto, San Giorgio di Nogaro, Torviscosa e Grado.

Il nome dal latino Cornum (corno), comune anche per altri corsi d'acqua, allude alla forma del suo percorso. Anticamente già usato per il trasporto di merci, non ha mai perso questo utilizzo che si è protratto fino ai giorni nostri lasciando attivo il porto di Portonogaro.

Attorno al corso di questo fiume è stato istituito il parco intercomunale del fiume Corno, e in particolare nei comuni di Gonars e Porpetto, è stato istituito il sito d'interesse comunitario "Paludi di Gonars" comprendente al suo interno il biotopo "Paludi del Corno", area di 87 ha nel quale è al momento in corso il programma europeo "Life Friuli Fens" volto al ripristino di torbiere calcaree.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica