Apri il menu principale
Corso Europa
Milano corso Europa.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
CittàMilano
CircoscrizioneMunicipio 1
Informazioni generali
Tipostrada urbana
Pavimentazioneasfalto
Intitolazioneall'Europa
Costruzionedopo il 1953
Collegamenti
InizioVerziere
FinePiazza San Babila
Luoghi d'interessevedi
TrasportiMetropolitana (stazione di San Babila)
autobus
Mappa

Coordinate: 45°27′53.28″N 9°11′49.05″E / 45.4648°N 9.196957°E45.4648; 9.196957

Corso Europa è una strada del centro di Milano, che congiunge il Verziere a piazza San Babila.

Indice

StoriaModifica

La strada fu ideata dal cosiddetto Piano Albertini del 1934, come parte di una grande arteria attraverso il centro di Milano (la cosiddetta "Racchetta"); l'attuale corso Europa, ottenuto dallo sventramento del quartiere del Pasquirolo, ne avrebbe costituito il primo segmento, con inizio nella nuova piazza San Babila[1].

A causa degli eventi bellici l'esecuzione del piano venne interrotta ancor prima di iniziare con le prime demolizioni, ma il progetto venne confermato dal piano di ricostruzione e dal successivo piano regolatore del 1953; per l'area venne adottato un piano particolareggiato che prevedeva l'apertura di portici lungo il lato occidentale del corso, mentre sul lato opposto veniva conservato il neoclassico palazzo Litta Cusini Modignani, inserito però fra edifici moderni. La nuova strada era collegata da diverse gallerie commerciali al parallelo corso Vittorio Emanuele[2].

Edifici notevoliModifica

Sul lato ovest:

Sul lato est:

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Pianta del Piano Albertini Archiviato il 22 febbraio 2014 in Internet Archive. (pdf)
  2. ^ Urbanistica, n. 18/19, marzo 1956 (anno XXV), pp. 82-83.
  3. ^ Maurizio Grandi e Attilio Pracchi, Milano. Guida all'architettura moderna, Zanichelli, Bologna 1980, p. 339. ISBN 88-08-05210-9.
  4. ^ Touring Club Italiano, Guida d'Italia. Milano, 2003, p. 193. ISBN 88-365-2766-3.
  5. ^ Gramigna. Mazza, op. cit., pp. 306-307.
  6. ^ Gramigna, Mazza, op. cit., p. 296.

BibliografiaModifica

  • Giuliana Gramigna, Sergio Mazza, Milano. Un secolo di architettura milanese dal Cordusio alla Bicocca, Hoepli, Milano 2001. ISBN 88-203-2913-1.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica