Apri il menu principale
Craig Johnson nel 2011

Craig Allen Johnson (Huntington, 1º febbraio 1961) è uno scrittore statunitense di romanzi polizieschi.

Indice

BiografiaModifica

Nato nel 1961 a Huntington, nella Virginia Occidentale[1], vive e lavora a Ucross, nel Wyoming, un'area non incorporata di 19 abitanti[2].

Dopo la laurea alla Marshall University, ha vissuto un'esistenza nomade svolgendo i più svariati mestieri, fino alla scoperta della scrittura incentivata da un corso di drammaturgia alla Temple University[3].

Dopo un biennio nella polizia a Manhattan (1988-1990), ha esordito nel 2004 con il romanzo The Cold Dish, primo capitolo della serie avente per protagonista lo sceriffo Walt Longmire[4].

Trasposti in una serie televisiva durata 6 stagioni[5], i romanzi e racconti di Longmire hanno ricevuto numerosi riconoscimenti[6].

OpereModifica

Serie Walt LongmireModifica

  • The Cold Dish (2004)
  • Death Without Company (2006)
  • Kindness Goes Unpunished (2007)
  • Another Man's Moccasins (2008)
  • The Dark Horse (2009)
  • Junkyard Dogs (2010)
  • Hell Is Empty (2011)
  • As the Crow Flies (2012)
  • A Serpent's Tooth (2013)
  • Il volo di Natale (The Spirit of Steamboat, 2013), Roma, edizioni E/O, 2014 traduzione di Nello Giugliano ISBN 978-88-6632-518-5.
  • Any Other Name (2014)
  • Dry Bones (2015)
  • The Highwayman (2016)
  • An Obvious Fact (2016)
  • The Western Star (2017)
  • Depth of Winter (2018)
  • Land of Wolves (2019)

Raccolte di raccontiModifica

  • Christmas in Absaroka County (2012)
  • Wait for Signs (2014)

TelevisioneModifica

  • Longmire serie TV (2012-2017) (autore del soggetto)

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Scheda dell'autore, su goodreads.com. URL consultato il 17 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Bob Welch, At Home with Craig Johnson, su americancowboy.com, 10 ottobre 2016. URL consultato il 17 luglio 2019.
  3. ^ (EN) David Hiltbrand, Author Craig Johnson lives his cowboy dream, su inquirer.com, 24 maggio 2012. URL consultato il 17 luglio 2019.
  4. ^ (EN) Joyce Wadler, In Wyoming, the Pieces Fall Into Place, su nytimes.com, 3 giugno 2009. URL consultato il 17 luglio 2019.
  5. ^ (EN) Liesl Bradner, ‘Longmire’ author Craig Johnson on polygamy, TV, ‘Serpent’s Tooth’, su latimes.com, 6 giugno 2013. URL consultato il 17 luglio 2019.
  6. ^ (EN) Profilo dello scrittore, su fantasticfiction.com. URL consultato il 17 luglio 2019.
  7. ^ (FR) Alicia Paulet, Le prix SNCF du Polar attribué à Craig Johnson, su lefigaro.fr, 27 maggio 2015. URL consultato il 17 luglio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN88112170 · ISNI (EN0000 0001 1451 2304 · LCCN (ENn2004035889 · GND (DE1070539740 · BNF (FRcb16033921s (data) · WorldCat Identities (ENn2004-035889