Apri il menu principale

Die Spione

film del 1919 diretto da Ewald André Dupont
Die Spione
Titolo originaleDie Spione
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania
Anno1919
Durata1.362 metri (4 rulli)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1:1,33
film muto
Generegiallo
RegiaE. A. Dupont
SceneggiaturaE. A. Dupont
Casa di produzioneStern-Film
FotografiaCharles Paulus
ScenografiaRobert A. Dietrich
Interpreti e personaggi

Die Spione è un film muto del 1919 diretto da E. A. Dupont. Fu una delle detective story in cui si era specializzato l'attore Max Landa.

TramaModifica

John Barra, che lavora alle dipendenze di un diplomatico, viene accusato del furto di alcuni importanti documenti. In realtà, l'autrice del furto è sua sorella che è stata soggiogata da Jean Baptiste, un artista. Barra segue Jean Baptiste e, su di un ponte in mezzo a un fiume, lo getta in acqua con un pugnale nella schiena quando vede apparire un investigatore. Il detective salva l'uomo dalle acque, credendo all'inizio, che si sia trattato di un tentativo di suicidio. Ma poi si mette a investigare sul caso.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Stern-Film GmbH (Berlin).

DistribuzioneModifica

Uscì nelle sale cinematografiche tedesche con il visto di censura dell'agosto 1909 e fu presentato in prima a Berlino il 17 ottobre 1919[1].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema