Apri il menu principale

il Diluente nitro è un liquido, dall'odore di solvente leggermente dolciastro e caratteristico, costituito da un miscuglio variabile di solventi principalmente apolari e polari aprotici, con prevalenza di idrocarburi, esteri ed alcoli a basso peso molecolare, e in genere a bassa percentuale o assenza di clorurati. Viene usato come solvente nell'industria delle vernici e delle pitture, nonché per sciogliere cere, come altri solventi a base di idrocarburi. Si tratta di una miscela infiammabile e nociva per inalazione e contatto con la pelle.

Un tipico prodotto presenta punto di ebollizione a 50-180 °C, Punto di infiammabilità < 21 °C, Densità relativa 0,8 g/ml, peso dei vapori superiore a quello dell'aria.

ComposizioneModifica

Può contenere, tra molti solventi possibili, alcune sostanze pericolose per la salute ai sensi della direttiva 67/548/CEE e successive:

Voci correlateModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia