Apri il menu principale

Diocesi di Yichang

Diocesi di Yichang
Dioecesis Iciamensis
Chiesa latina
St. Francis of Assisi Cathedral,Yichang.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Hankou
Sede vacante
Sacerdoti 57 di cui 15 secolari e 42 regolari
264 battezzati per sacerdote
Religiosi 77 donne
Abitanti 5.000.000
Battezzati 15.078 (0,3% del totale)
Superficie 28.000 km² in Cina
Parrocchie 156
Erezione 2 settembre 1870
Rito romano
Indirizzo c/o St. Francis Cathedral, 2, Zili Road, Yichang, Hubei, China
Dati dall'Annuario pontificio 2002 riferiti al 1950 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in Cina

La diocesi di Yichang (in latino: Dioecesis Iciamensis) è una sede della Chiesa cattolica in Cina suffraganea dell'arcidiocesi di Hankou. Nel 1950 contava 15.078 battezzati su 5.000.000 di abitanti. La sede è vacante.

TerritorioModifica

La diocesi comprende parte della provincia cinese dello Hubei.

Sede vescovile è la città di Yichang, dove si trova la cattedrale di San Francesco.

StoriaModifica

Il vicariato apostolico di Hupeh sud-occidentale fu eretto il 2 settembre 1870 con il breve Quae Christianae rei di papa Pio IX, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Hupeh (oggi arcidiocesi di Hankou).

Il 3 dicembre 1924 assunse il nome di vicariato apostolico di Yichang (Ichang).

Il 7 luglio 1936 e il 14 giugno 1938 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Shashi e del vicariato apostolico di Shinan (oggi diocesi di Enshi).

L'11 aprile 1946 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Quotidie Nos di papa Pio XII.

Il 15 agosto 1959 fu consacrato vescovo di Yichang monsignor Paul Francis Zhang Mingqian, che fu uno dei primi vescovi cinesi scelti e ordinati senza il consenso della Santa Sede. Questi ha governato la diocesi fino alla sua morte avvenuta il 24 luglio 2005. Gli è succeduto, dal 30 novembre 2007 dopo due anni di sede vacante, monsignor Francis Lu Shouwang, che già dalla fine degli anni Novanta del secolo scorso amministrava la diocesi, a causa dell'infermità del vescovo Zhang Mingqian.[1] Lu Shouwang è improvvisamente deceduto a soli 45 anni per una pancreatite acuta il 30 aprile 2011.[2]

Cronotassi dei vescoviModifica

  • Alessio Maria Filippi, O.F.M. † (25 gennaio 1876 - 22 novembre 1888, deceduto)
  • Benjamin Christiaens, O.F.M. † (13 febbraio 1889 - 1899 dimesso)
  • Théotime Matthieu Verhaehen, O.F.M. † (27 aprile 1900 - 19 luglio 1904, deceduto)
  • Modest Everaerts, O.F.M. † (24 dicembre 1904 - 27 ottobre 1922, deceduto)
  • Johannes Trudo Jans, O.F.M. † (13 dicembre 1923 - 9 settembre 1929, deceduto)
  • Noël Gubbels, O.F.M. † (25 marzo 1930 - 18 novembre 1950, deceduto)
    • Sede vacante (1950-1959)
    • Paul Francis Zhang Mingqian † (15 agosto 1959 - 24 luglio 2005, deceduto)
    • Sede vacante (2005-2007)
    • Francis Lu Shouwang † (30 novembre 2007 - 30 aprile 2011, deceduto)

StatisticheModifica

La diocesi nel 1950 su una popolazione di 5.000.000 di persone contava 15.078 battezzati, corrispondenti allo 0,3% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 15.078 5.000.000 0,3 57 15 42 264 77 156

Secondo alcune fonti statistiche[3] nel 2011 la diocesi conta circa 30.000 fedeli con 24 sacerdoti e 12 religiose.

NoteModifica

  1. ^ eglasie.mepasie.org.
  2. ^ Dai siti Mepasie e Agenzia Fides[collegamento interrotto].
  3. ^ Lo stesso sito delle Missioni Estere di Parigi.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi