Apri il menu principale
Domenico Orlando, O.F.M.Conv.
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Catania (1823-1839)
 
Nato1º novembre 1756 a Prizzi
Ordinato presbitero18 settembre 1779
Nominato vescovo24 novembre 1823 da papa Leone XII
Consacrato vescovo7 dicembre 1823 dall'arcivescovo Alessandro Giustiniani (poi cardinale)
Deceduto21 aprile 1839 (83 anni)
 

Domenico Orlando, all'anagrafe Santo Francesco (Prizzi, 1º novembre 175621 aprile 1839), è stato un vescovo cattolico italiano.

Indice

BiografiaModifica

Nacque a Prizzi, allora nella diocesi di Girgenti, il 1º novembre 1756.

Battezzato con il nome di Santo Francesco, entrò giovanissimo nell'ordine dei frati minori conventuali dove emise i voti all'età di 16 anni prendendo il nome di Domenico.[1]

Laureatosi in teologia,[1] ricevette l'ordinazione presbiteriale il 18 settembre 1779.

Dopo aver espletato vari incarichi all'interno dell'ordine,[1] il 13 agosto 1823 re Ferdinando I lo indicò come vescovo di Catania e fu nominato da papa Leone XII il 24 novembre successivo. Ricevette l'ordinazione episcopale il 7 dicembre seguente dall'arcivescovo e futuro cardinale Alessandro Giustiniani, nunzio apostolico nel Regno delle Due Sicilie.

Morì il 21 aprile 1839 dopo 15 anni di governo pastorale della diocesi.

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Adolfo Longhitano (a cura di), Le relazioni "ad limina" della Diocesi di Catania (1595-1890), vol. 2, Catania, Studio teologico S. Paolo, pp. 717-718. URL consultato il 29 novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89315878