Apri il menu principale

Dracopelta zbyszewskii

genere di animale della famiglia ?Nodosauridae
(Reindirizzamento da Dracopelta)

Un piccolo anchilosauroModifica

Questo animale è uno dei primi esemplari di anchilosauri, i dinosauri corazzati che ebbero una grande diffusione nel Cretaceo. L'aspetto doveva essere piuttosto robusto, con un cranio largo e un corpo coperto da piccole placche. Forse, lateralmente, erano presenti degli spuntoni. Il dracopelta era molto piccolo per essere un anchilosauro, e raggiungeva a malapena i due metri di lunghezza.

Nonostante sia noto solo attraverso fossili frammentari, che includono una serie articolata di vertebre dorsali in associazione con costole e osteodermi, questo dinosauro fino a pochi anni fa rappresentava il più completo esemplare di anchilosauro giurassico, prima della scoperta di Gargoyleosaurus e di Mymoorapelta. Dracopelta è stato descritto nel 1980 da Peter Galton, che lo classificò tra i nodosauridi. Nel 2004, però, alcuni paleontologi ristudiarono l'esemplare e conclusero che Dracopelta era troppo primitivo e poco conosciuto per attribuire i suoi resti a una famiglia precisa di anchilosauri, e lo considerarono un anchilosauro incertae sedis.

BibliografiaModifica

  • Galton, P. M. 1980. Partial skeleton of Dracopelta zbyszewskii n. gen. and n. sp., an ankylosaurian dinosaur from the Upper Jurassic of Portugal. Geobios 13(3):451-457
  • Antunes, M. T., and Mateus, O. 2003. Dinosaurs of Portugal. Comptes Rendus Palevol 2:77-95
  • Vickaryous, Maryanska, and Weishampel 2004. Chapter Seventeen: Ankylosauria. in The Dinosauria (2nd edition), Weishampel, D. B., Dodson, P., and Osmólska, H., editors. University of California Press.

Collegamenti esterniModifica