Apri il menu principale

Eccellenza Liguria 1994-1995

edizione del torneo calcistico

1leftarrow blue.svgVoce principale: Eccellenza 1994-1995.

Eccellenza Liguria
1994-1995
Competizione Eccellenza Liguria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - LND
Comitato Regionale Liguria
Luogo Italia Italia
Partecipanti 16
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore Pontedecimo
Statistiche
Incontri disputati 240
Gol segnati 454 (1,89 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1993-1994 1995-1996 Right arrow.svg

Il campionato italiano di calcio di Eccellenza regionale 1994-1995 è stato il quarto organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano.

Questo è il campionato regionale della regione Liguria.

Indice

Squadre PartecipantiModifica

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Pontedecimo 35 30 12 11 7 33 28 +5
  2.   Pegliese Rostcafé 35 30 13 9 8 30 28 +2
3.   Imperia 34 30 13 8 9 35 22 +13
4.   Albenga 34 30 11 12 7 29 23 +6
5.   Sammargheritese 33 30 13 7 10 35 25 +10
6.   Lavagnese 31 30 10 11 9 32 28 +4
7.   Ventimiglia 31 30 11 9 10 29 27 +2
8.   Entella 31 30 8 15 7 25 23 +2
9.   Sanremese 30 30 10 10 10 23 20 +3
10.   Migliarinese 29 30 8 13 9 29 31 -2
11.   Ceparana 29 30 11 7 12 26 29 -3
12.   Cairese 29 30 11 7 12 20 24 -4
13.   Loanesi 28 30 8 12 10 25 30 -5
  14.   Sestri Levante 28 30 7 14 9 30 31 -1
  15.   Vado 22 30 5 12 13 25 39 -14
  16.   Finale Ligure 21 30 6 9 15 28 46 -18

SpareggiModifica

Spareggio promozioneModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Pontedecimo 2 - 2 (7-6 dcr)   Pegliese Rostcafé
Genova
20 maggio 1995
Pontedecimo2 – 2
(d.t.s.)
  Pegliese Rostcafé

Spareggio salvezzaModifica

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Loanesi 2 - 1 Sestri Levante
Rossiglione
21 maggio 1995
Loanesi2 – 1Sestri Levante

StatisticheModifica

Classifica MarcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
14   Formoso Loanesi

Verdetti finaliModifica

BibliografiaModifica

  • Annuario statistico del calcio ligure 2006 di Franco Astengo, Massimo Bochiolo e Claudio Bordone, editrice Coedit