Eisenacher Straße (metropolitana di Berlino)

stazione della metropolitana di Berlino
U-Bahn.svg Eisenacher Straße
U-Bahnhof Eisenacher Straße, Bahnsteig.jpg
Stazione della metropolitana di Berlino
Gestore BVG
Inaugurazione 1971
Stato in uso
Linea linea U7
Localizzazione Berlino-Schöneberg
Tipologia stazione sotterranea, con banchina ad isola
Mappa di localizzazione: Berlino
Eisenacher Straße
Eisenacher Straße
Metropolitane del mondo

Coordinate: 52°29′22″N 13°21′01″E / 52.489444°N 13.350278°E52.489444; 13.350278

Metropolitana di Berlino
Linea U7
S-Bahn-Logo.svg  White dot.svg  Rathaus Spandau
White dot.svg  Altstadt Spandau
White dot.svg  Zitadelle
White dot.svg  Haselhorst
White dot.svg  Paulsternstraße
White dot.svg  Rohrdamm
White dot.svg  Siemensdamm
White dot.svg  Halemweg
White dot.svg  Jakob-Kaiser-Platz
S-Bahn-Logo.svg  White dot.svg  Jungfernheide
White dot.svg  Mierendorffplatz
White dot.svg  Richard-Wagner-Platz
Berlin U2.svg  White dot.svg  Bismarckstraße
S-Bahn-Logo.svg  White dot.svg  Wilmersdorfer Straße
White dot.svg  Adenauerplatz
White dot.svg  Konstanzer Straße
Berlin U3.svg  White dot.svg  Fehrbelliner Platz
White dot.svg  Blissestraße
Berlin U9.svg  White dot.svg  Berliner Straße
Berlin U4.svg  White dot.svg  Bayerischer Platz
White dot.svg  Eisenacher Straße
White dot.svg  Kleistpark
S-Bahn-Logo.svg  White dot.svg  Yorckstraße
Berlin U1.svg Berlin U3.svg  White dot.svg  Möckernbrücke
Berlin U6.svg  White dot.svg  Mehringdamm
White dot.svg  Gneisenaustraße
White dot.svg  Südstern
Berlin U8.svg  White dot.svg  Hermannplatz
White dot.svg  Rathaus Neukölln
White dot.svg  Karl-Marx-Straße
S-Bahn-Logo.svg  White dot.svg  Neukölln (Südring)
White dot.svg  Grenzallee
White dot.svg  Blaschkoallee
White dot.svg  Parchimer Allee
White dot.svg  Britz-Süd
White dot.svg  Johannisthaler Chaussee
White dot.svg  Lipschitzallee
White dot.svg  Wutzkyallee
White dot.svg  Zwickauer Damm
White dot.svg  Rudow

La stazione di Eisenacher Straße è una stazione della metropolitana di Berlino, sulla linea U7.

È posta sotto tutela monumentale (Denkmalschutz).[1]

StoriaModifica

La stazione di Eisenacher Straße fu progettata come parte del prolungamento della linea 7 dall'allora capolinea di Möckernbrücke a Fehrbelliner Platz; tale tratta venne aperta all'esercizio il 29 gennaio 1971[2].

Nel 2018 la stazione di Eisenacher Straße, in considerazione della sua importanza storica e architettonica, venne posta sotto tutela monumentale (Denkmalschutz) insieme ad altre 12 stazioni rappresentative dell'architettura moderna dei decenni post-bellici.[3]

Strutture e impiantiModifica

Si tratta di una stazione sotterranea a due binari, uno per ogni senso di marcia, serviti da una banchina centrale ad isola; al centro di quest'ultima è posta una fila di pilastri che sostengono la struttura. Alle estremità della banchina sono poste due scale che conducono a due vestiboli d'accesso.

La veste architettonica della stazione venne disegnata da Rainer G. Rümmler: i pilastri centrali sono rivestiti da piastrelle gialle in ceramica, mentre le pareti laterali sono ricoperte da pannelli in eternit di colore verde che incorniciano una fascia orizzontale bianca su cui è riportato il nome della stazione. La combinazione di colori verde-giallo fu scelta per simboleggiare il paesaggio verdeggiante della Turingia, la regione in cui è posta la città di Eisenach che dà nome alla stazione[4].

NoteModifica

  1. ^ (DE) U-Bahnhof Eisenacher Straße, su stadtentwicklung.berlin.de.
  2. ^ Lemke, Poppel, op. cit., p. 69
  3. ^ (DE) Glückszahl: 13 Berliner U-Bahnhöfe unter Schutz, su moderne-regional.de.
  4. ^ (DE) Klaus Kurpjuweit, Der Architekt des Untergrunds, in Der Tagesspiegel, 24 maggio 2004.

BibliografiaModifica

  • (DE) Ulrich Lemke, Uwe Poppel, Berliner U-Bahn, 3ª ed., Düsseldorf, Alba, 1992, ISBN 3-87094-346-7.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica