Apri il menu principale

Ejército Paraguayo

Ejército Paraguayo
Esercito Paraguaiano
Coat of arms of the Paraguayan Army.png
Sigillo dell'esercito paraguaiano
Descrizione generale
Attiva1811
NazioneParaguay Paraguay
TipoEsercito
Dimensione7,600 soldati attivi[1]
MottoVencer o Morir
("Vincere o morire")
MarciaMarcha al Mariscal Lopez
Battaglie/guerreGuerra della Triplice Alleanza
Guerra del Chaco
Insurrezione dell'Esercito Popolare Paraguaiano
Anniversari24 luglio (Compleanno del Mariscal Lopez)
Comandanti
Capo dell'Esercito paraguaianoGen. Darío Martin Cáceres Snead
Degni di notaJosé Félix Estigarribia
Francisco Solano López
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

L'Esercito Paraguaiano è un'istituzione dello Stato del Paraguay, organizzata in tre divisioni e 9 brigate, e numerosi comandi e direzioni, entrò in guerra in tre occasioni, nella guerra della Triplice Alleanza (1864-1870) contro Brasile, Argentina ed Uruguay, nella guerra del Chaco (1932-1935) contro la Bolivia.

MissioneModifica

  • Mantenere la santità delle frontiere terrestri della Repubblica del Paraguay.
  • Rafforzare le relazioni civili-militari.
  • Cooperare in caso di emergenza, le esigenze di protezione civile.
  • Organizzare, comporre e gestire le prenotazioni.
  • Organizzare, equipaggiare e addestrare la propria forza per affrontare qualsiasi minaccia.
  • Collaborare nelle attività a sostegno dello sviluppo nazionale del paese.
  • Collaborare con lo sviluppo scientifico e tecnologico del Paese.

StoriaModifica

 
Uniformi di cavalieri e fanti dell'esercito paraguaiano al momento della guerra della Triplice Alleanza.

L'esercito del Paraguay venne formalmente istituito nel 1811, anno dell'indipendenza del paese. Nei primi anni di esistenza del Paraguay i capi dell'esercito, come Fulgencio Yegros e Pedro Juan Caballero, erano anche membri del governo, fino al 1814, data alla quale vennero sostituiti dal dott. José Gaspar Rodríguez de Francia, che s'installò come supremo dittatore a vita dopo una serie di scontri politici con Yegros. Francia rimosse tutto il personale dell'esercito dal governo e riformò l'esercito e ne limitò il potere. Le compagnie della guardia dei granatieri a cavallo di Francia furono le unità che doveva formare il nucleo del nuovo esercito.

Sebbene non vennero combattute guerre formali, i conflitti con gli indiani Chaco, in particolare i sottogruppi delle tribù Guaykuru, infuriavano nelle terre di confine. La dimensione dell'esercito variava in funzione dell'entità della minaccia. Nel 1825 era forte di 5000 uomini, ma nel 1834 era forte solo di 649 uomini. C'era anche un gran numero di truppe della milizia, che di solito annumeravano ciarca 25.000 uomini.

Dopo la morte di Francia nel 1840, Carlos Antonio Lopez assunse il potere, modernizzò l'esercito ed ampliò la marina. Aprì una fonderia di ferro a Ybycuí che produceva armi e proiettili e costruì anche un sistema ferroviario nel paese per il trasporto di truppe e materiali.

A seguito della successione del figlio di Lopez, Francisco Solano López, l'esercito venne ampliato ulteriormente fino a diventare uno dei più grandi del Sud America, composto nel 1864 da 44 battaglioni di fanteria, 46 reggimenti di cavalleria e quattro reggimenti di artiglieria. In quello stesso anno, il Paraguay combatté la sua prima guerra, contro Brasile, Uruguay ed Argentina. Nonostante la superiorità numerica ed il successo iniziale, il Paraguay alla fine si trovò circondato.I paraguaiani non capitolarono fino a che Lopez non venne ucciso nel 1870, mentre era in fuga con i suoi restanti 200 uomini.

StrutturaModifica

Nel 2012, l'esercito paraguaiano aveva una forza totale di 7.600 soldati, tra cui 1.600 militari di leva.[1]

L'esercito paraguaiano è composto da un Reggimento della Scorta Presidenziale, due battaglioni (fanteria e polizia militare), uno squadrone corazzato e una batteria campale d'artiglieria. Il loro equipaggiamento include tre carri armati modificati M4 Sherman argentini, quattro autoblindo EE-9, quattro veicoli trasporto truppe (APC) EE-11, tre semicingolati M-9 montanti cannoni da 20mm e quattro obici M-101 da 105 mm. Il PE dispone di due gruppi di artiglieria (GAC 1-12 88 mm QF-25 e GAC 2-12 105 mm M-101) e un gruppo d'artiglieria antiaerea (GAA 13 40 mm L 40/60, cannoni Oerlikon 20mm, e sei M-55 4x12, 7.0 mm). Inoltre sei battaglioni di genio militare da combattimento, un battaglione di comunicazione, un battaglione di forze speciali, sette reggimenti di fanteria e sei reggimenti di cavalleria costituiscono il resto della forza.

Il comando dell'Istituto della Pubblica Istruzione dell'Esercito amministra tre scuole, ufficiali e sottufficiali, un'accademia militare e il CIMEFOR (un centro di studio di pre-militare che forma gli ufficiali della Riserva).

Ognuna delle nove divisioni che compongono i tre corpi ha uno o due reggimenti di fanteria o di cavalleria, il suo plotone del Genio, la sua sezione di comunicazione, unità di polizia militare, ecc.

  • Comando del Ejército - La sua sede principale si trova nella città di Asunción.
  • Regimiento de Guardia Presidencial - Con sede nella capitale di Asuncion.
  • 1er Cuerpo de Ejército - Con sede a Curuguaty
  • División de Infantería Nº 3
  • División de Infantería Nº 4
  • División de Caballería Nº 3
  • División de Infantería Nº 1
  • División de Infantería Nº 2
  • División de Caballería Nº 2
  • División de Infantería Nº 5
  • División de Infantería Nº 6
  • División de Caballería Nº 1
  • Comando de Tropas Especiales - Con sede a Cerrito), comprendente una scuola di addestramento e un battaglione.
  • Comando de Artillería - Con sede a Paraguarí, composto da 3 Gruppi d'Artiglieria e un Gruppo d'Artiglieria Antiaerea. Insieme ad una scuola e un reggimento di fanteria.
  • Comando de Ingeniería - Con sede a Tacumbú, costituito da una scuola d'addestramento e cinque battaglioni.
  • Comando de Comunicaciones - Con sede a Tacumbú, è costituito da una scuola e un battaglione d'insegnamento/servizi.
  • Comando de Institutos Militares de Enseñanza - Formato da un'Accademia Militare, una scuola secondaria, una scuola ufficiali, una scuola di comando e di stato maggiore, una scuola militare sottufficiali ed un centro per l'addestramento e l'educazione fisica.
  • Comando Logístico - Con sede ad Asunción, dotato di 10 direzioni generali ed un ospedale militare.

EquipaggiamentoModifica

Veicoli corazzatiModifica

Modello Tipo Origine Quantità Note
M4 Sherman Carro armato medio   Stati Uniti 3[1]
M3 Stuart Carro armato leggero   Stati Uniti 12[1] 6 operativi a partire dal 2012[1]
M9 Half-track Veicolo trasporto truppe   Stati Uniti 23[2]
EE-9 Cascavel Autoblindo   Brasile 28[2] Aggiornato in Brasile nel 2008.
EE-11 Urutu Veicolo trasporto truppe   Brasile 12[2]

Veicoli logisticiModifica

Modello Tipo Origine Quantità Note
M.Benz Atego Camion tattico   Brasile
M.Benz 1414/51 Camion tattico   Brasile
Unimog Camion utility   Germania
MAN 630 Camion tattico   Germania 100 Upgraded in Germany in 1994
MAN KAT1 Camion tattico   Germania 20 ordered in 2013
Engesa EE 25 Camion tattico   Brasile 5? maybe not operational
Ford Cargo 17-22 Camion tattico   Brasile +78
Ford Ranger Veicolo utility   Argentina 19
Land Rover Defender 130 Veicolo utility   Regno Unito 96
Land Rover Defender 110 Veicolo utility   Regno Unito
Agrale Marrua Veicolo utility   Brasile 17
Chevrolet S10 Veicolo utility   Brasile 104
Mitsubishi L200 Veicolo utility   Brasile +11
ARGO 8x8 Fuoristrada anfibio   Canada 12

Pezzi d'artiglieria e mortaiModifica

Modello Tipo Origine Quantità Note
M101 obice   Stati Uniti 20/26 105 mm
Ordnance QF 25 lb obice   Regno Unito 12 87.6 mm
7,5 cm FK 38 Krupp obice   Germania 12 75 mm, in reserve.
Bofors 75 mm Model 1934 cannone da montagna   Svezia 6/12 75 mm, in reserve.
M20 cannone senza rinculo   Stati Uniti ? 75 mm
Brandt Mle 27/31 mortaio   Francia 80 81 mm
M30 mortaio   Stati Uniti 8 107 mm
M-120 120 mm mortaio   Stati Uniti 38 120 mm
Mortaio 60 mm mortaio   Spagna 42 60 mm
M1A1 Artiglieria antiaerea   Stati Uniti 10 90 mm
Bofors 40 mm L/60 Artiglieria antiaerea trainata   Svezia 13 40 mm
Oerlikon 20 mm Artiglieria antiaerea   Svizzera 20 20 mm, alcuni montati su veicoli.
Oerlikon GAI- BO1 20 mm Artiglieria antiaerea   Svizzera 3 20 mm
M3 Half-track half-track/Veicolo trasporto truppe   Stati Uniti 3 Armato con cannoni da 20 mm

Armi anticarroModifica

Modello Origine Tipo Quantità Note
Cannoni anticarro
M40   Stati Uniti 106 mm. Cannone senza rinculo 06
M20   Stati Uniti 75 mm. Cannone senza rinculo 31
M18   Stati Uniti 57 mm. Cannone senza rinculo 32
Bazooka M-20   Stati Uniti razzo senza rinculo arma anticarro 136
M72 LAW   Stati Uniti Lanciarazzi anticarro 80 Prima Consegna

Armi leggereModifica

Nome Origine Tipo Calibro Note
Pistole
Beretta 92   Italia Pistola 9×19mm Parabellum
Browning HP35   Belgio Pistola 9×19mm Parabellum
Taurus 9 mm.   Brasile Pistola 9×19mm Parabellum
Fucili
T65   Taiwan Fucile d'assalto 5.56×45mm
FAL   Belgio Fucile d'assalto 7.62×51mm
M4   Stati Uniti Fucile d'assalto 5.56×45mm
Norinco CQ   Cina Fucile d'assalto 5.56×45mm Uso limitato
M-16   Stati Uniti Fucile d'assalto 5.56×45mm Uso limitato
H&K G3   Germania Fucile d'assalto 7.62×51mm In riserva
M24 Sniper Weapon System   Stati Uniti Fucile di precisione 7.62×51mm
Barrett M82   Stati Uniti Fucile anti-materiale 12.7×99mm Versione M-107A1
Pistole mitragliatrici e mitragliatrici
MP5   Germania Pistola mitragliatrice 9×19mm Parabellum
IMI Uzi   Israele Pistola mitragliatrice 9×19mm Parabellum
FN MAG   Belgio Mitragliatrice 7.62×51mm usato per EE9-Cascabel, Land Rover Defender 110.
IMI Negev   Israele Mitragliatrice leggera 5.56×45mm
Heckler & Koch HK21   Germania Mitragliatrice 7.62×51mm Versione HK-21E
Browning M2HB   Stati Uniti Mitragliatrice 12.7×99mm
M1919 Browning   Stati Uniti Mitragliatrice 7.62×51mm Versione A4
ZB vz. 26 Brno   Cecoslovacchia Mitragliatrice 7.62×51mm Aggiornata dalla IMBEL (Brasile) negli anni '80
Lanciagranate
M-79   Stati Uniti Lanciagranate Granata da 40 mm.
M203   Stati Uniti Lanciagranate Granata da 40 mm.

Gradi militariModifica

UfficialiModifica

Le stelle indossate dai tenenti (Sub-Teniente, Teniente, Teniente 1ro) e dai capitani dell'Esercito e dell'Aeronautica Militare sono in colore argento. Quelli indossati da maggiore, tenente colonnello e colonnello sono color oro. L'arma degli ufficiali dell'esercito è segnata con il colore utilizzato per il gallone. Il rosso indica armi come la fanteria e l'artiglieria, mentre la cavalleria è contrassegnata da un colore rosa. Il rosso scuro indica le armi di supporto come il Genio, le Comunicazioni e l'Intelligence. Il verde significa fornitura e trasporto, mentre il viola è riservato all'arma di Medicina. I galloni speciali dei generali sono costituiti da una raffigurazione impagliata di ulivo e di palma che si trovano nell'emblema nazionale in fili d'oro.[senza fonte]

 

ArruolatiModifica

Come nel caso degli ufficiali dell'esercito, l'arma degli arruolati dell'esercito è segnata con il colore dei loro galloni e barre. I colori e i significati sono uguali a quelli descritti sopra.

 

NoteModifica

  1. ^ a b c d e IISS (2012), p. 398.
  2. ^ a b c IISS (2012), p. 399.

BibliografiaModifica

  • International Institute for Strategic Studies (IISS), The Military Balance 2012, London, IISS, 2012, ISSN 0459-7222 (WC · ACNP).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra