Elah Dufour

azienda italiana
Elah Dufour
Logo
StatoItalia Italia
Forma societariasocietà per azioni
Fondazione1982 a Genova
Fondata daFlavio Repetto
Sede principaleNovi Ligure
Persone chiaveFlavio Repetto, presidente
Guido Repetto, amministratore delegato
SettoreAlimentare
Prodottiprodotti dolciari
Fatturato137,6 milioni di € (2016)
Utile netto7,2 milioni di € (2016)
Dipendenti240 (2016)
Sito webelah-dufour.it

Elah Dufour S.p.A. è un'azienda alimentare italiana specializzata nei prodotti dolciari.

StoriaModifica

Il Gruppo nasce nel 1982 su iniziativa dell'imprenditore genovese Flavio Repetto, nominato Cavaliere del Lavoro nel 1985, che inizialmente raggruppa tre Marchi storici del nord-ovest italiano attivi nell'industria dolciaria:

  • Elah (fondata a Genova nel 1909 da Francesco Ferdinando Moliè);
  • Dufour (fondata a Genova nel 1926 dall'omonima famiglia);
  • Novi (fondata a Novi Ligure nel 1903 come Società Cooperativa diretta da Giovanni Battista Gambarotta).

Ad essi si aggiunge nel 1999 Baratti & Milano, marchio fondato nel 1858 a Torino da Ferdinando Baratti e Edoardo Milano[1][2].

ArticolazioneModifica

Pur operando all'interno dello stesso gruppo, ogni marchio controllato da Elah-Dufour mantiene una propria specializzazione e filosofia di produzione:[2]

  • Elah produce preparati per creme da tavola, budini e dessert, preparati per torte e caramelle morbide toffee rivolte specificamente alla clientela infantile[3] e diventando così per la famiglia la vera "Pasticceria di Casa";
  • Dufour produce gelatine di frutta a marchio Big Frut Gelee, bonbon di cioccolato a marchio Carousel e in generale vari tipi di caramelle (ripiene, dure, gommose)[4], quali le speciali Morabon e Selz Soda;
  • Novi produce varie specialità al cioccolato[5]: Grandi Nocciolati, l’esclusivo Fondentenero e i Gran Cru Nero Nero, il tradizionale Gianduja Piemonte, i Gianduiotti, la pralina Otello, la Crema Novi da spalmare.
  • Caffè Baratti & Milano è attivo nella produzione di specialità piemontesi quali gianduiotti, cremini, cuneesi, praline alla nocciola, prodotti da forno quali amaretti soffici, canestrelli di Sassello e baci di dama, nonché nella gestione diretta di un bar-pasticceria in piazza Castello a Torino[1][6].

Il gruppo possiede e opera tre stabilimenti, a Novi Ligure, Bra e Sassello[1].

AzionariatoModifica

Nel [[2017] compagine azionaria del gruppo Elah Dufour entra, con una quota del 10%, la Ermenegildo Zegna, che esprime Gildo Zegna come delegato nel consiglio d'amministrazione[7].

Tra gli azionisti del gruppo dolciario rientra anche Fenera Holding, retta da Lucio Zanon di Valgiurata[7].

NoteModifica

  1. ^ a b c La Storia, su elah-dufour.it. URL consultato il 21 novembre 2018.
  2. ^ a b Elah Dufour Novi, storiaindustria.it (PDF), su storiaindustria.it. URL consultato il 21 novembre 2018.
  3. ^ Elah, su elah-dufour.it. URL consultato il 21 novembre 2018.
  4. ^ Dufour, su elah-dufour.it. URL consultato il 21 novembre 2018.
  5. ^ Novi, su elah-dufour.it. URL consultato il 21 novembre 2018.
  6. ^ Marzia Persi, Il cioccolato più forte della crisi, su ilsecoloxix.it, 17 maggio 2016. URL consultato il 21 novembre 2018.
  7. ^ a b Rodolfo Bosio, Il cioccolato Novi piace anche a Zegna, su enordovest.com, 7 settembre 2017. URL consultato il 21 novembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica