Elena Radionova

pattinatrice artistica su ghiaccio russa
Elena Radionova
2015 Grand Prix of Figure Skating Final Elena Radionova IMG 9499.JPG
Elena Radionova nel 2015
Nazionalità Russia Russia
Altezza 163 cm
Pattinaggio di figura Figure skating pictogram.svg
Specialità Pattinaggio artistico su ghiaccio singolo
Record
Punteggio totale[1] 211,32 (Rostelecom Cup 2015)
Programma corto 71,79 (Rostelecom Cup 2015)
Programma libero 139,53 (Rostelecom Cup 2015)
Ranking
Best ranking
Società CSKA Mosca
Palmarès
Mondiali 0 0 1
Europei 0 2 0
Finale Grand Prix 0 1 1
Universiadi 1 0 0
Mondiali juniores 2 0 0
Finale Grand Prix juniores 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'11 aprile 2017

Elena Igorevna Radiònova (in russo: Елена Игоревна Радионова?; Mosca, 6 gennaio 1999) è una pattinatrice artistica su ghiaccio russa medaglia di bronzo ai mondiali di Shanghai 2015 e due volte vicempionessa europea.

È stata la campionessa dei Mondiali juniores del 2013 e 2014, diventando così la prima pattinatrice a vincere due titoli mondiali nella categoria juniores.[2]

CarrieraModifica

Elena Radionova ha debuttato nel circuito ISU Junior Grand Prix nella stagione 2012-2013, vincendo le gare in Francia e in Austria e qualificandosi così per la Finale del Grand Prix Junior, dove ha conquistato la medaglia d'oro. Nella stessa stagione ha conquistato la medaglia d'argento nei campionati nazionali russi di livello senior e quella d'oro nei campionati nazionali junior e ha vinto il suo primo titolo nei Campionati mondiali juniores di pattinaggio di figura.[3]

Nella stagione 2013-2014 ha fatto il suo debutto nelle gare internazionali di livello senior nel Nebelhorn Trophy, dove ha vinto la medaglia d'oro. Ha quindi preso parte a due gare del Grand Prix, vincendo la medaglia di bronzo a Skate America e quella d'argento a NHK Trophy e arrivando quarta nella Finale Grand Prix. Ha conquistato quindi la medaglia di bronzo ai campionati nazionali russi e la sua seconda medaglia d'oro ai campionati mondiali juniores, diventando così la prima pattinatrice a vincere due titoli in quella categoria.[3]

Nella stagione 2014-2015 ha vinto l'oro a Skate America e nel Trophée Eric Bompard e l'argento nella Finale Grand Prix. Ha quindi conquistato il suo primo titolo nazionale senior, la medaglia d'argento ai Campionati europei e quella di bronzo ai Campionati mondiali senior.[3]

Nella stagione 2015-2016 ha vinto l'oro e il bronzo rispettivamente nella Rostelecom Cup e nella Cup of China e la medaglia di bronzo della Finale Grand Prix. Ai campionati nazionali ha conquistato la medaglia d'argento, qualificandosi così per i Campionati europei dove è arrivata seconda.[3] Al termine della stagione 2015-2016 è terza nella classifica dell'International Skating Union (ISU).[4]

Risultati[3]Modifica

Risultati
Internazionali
Evento 2010–11 2011–12 2012–13 2013–14 2014-15 2015-16
Campionati mondiali 3 6
Campionati europei 2 2
Finale Grand Prix 4 2 3
GP NHK Trophy 2
GP Trophée Eric Bompard 1
GP Skate America 3 1
GP Rostelecom Cup 1
GP Cup of China 3
Nebelhorn Trophy 1
Internazionali: Junior
Mondiali juniores 1 1
Finale JGP 1
JGP Austria 1
JGP Francia 1
Triglav Trophy 1 N. 1 J.
Nazionali
Campionati Russi 5 2 3 1 2
Campionati Russi Junior 4 3 1
Team
World Team Trophy 2 T
2 P
Japan Open 1 T
1 P
GP = Grand Prix; JGP = Junior Grand Prix; WD = Ritiro
Livello: N. = Novice; J. = Junior; T = Team; P = Personale

NoteModifica

  1. ^ (EN) sito dell'ISU, Personal Bests, su isuresults.com.
  2. ^ (EN) sito dell'ISU, Biografia, su isuresults.com.
  3. ^ a b c d e (EN) sito dell'ISU, Risultati, su isuresults.com.
  4. ^ (EN) sito dell'ISU, Classifica al 4 aprile 2016, su isuresults.com (archiviato dall'url originale il 4 aprile 2016).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica