Apri il menu principale
Sfilata di alti ufficiali rivoluzionari cubani in occasione della distruzione della nave mercantile La Coubre nel 1960, Eloy Gutiérrez Menoyo è l'ultimo da destra

Eloy Gutiérrez Menoyo (Madrid, 8 dicembre 1934l'Avana, 26 ottobre 2012) è stato un rivoluzionario e guerrigliero cubano.

Menoyo guidò il secondo fronte nazionale della guerriglia sui monti Escambray durante la rivoluzione cubana contro il dittatore Fulgencio Batista, in seguito divenne un oppositore del governo filosovietico di Fidel Castro e fu costretto ad andare in esilio a Miami in Florida, ma nel 2003 fece ritorno a Cuba stabilendosi nella capitale L'Avana dove rimase per il resto della sua vita un "oppositore tollerato". Negli anni sessanta aveva contribuito alla formazione del gruppo anticastrista Alpha 66[1] il cui fondatore fu Antonio Veciana.

NoteModifica

  1. ^ Paul Haven, Eloy Gutierrez-Menoyo, 77; fought beside, against Castro, in The Boston Globe, 27 ottobre 2012. URL consultato il 18 ottobre 2015.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN237696953 · ISNI (EN0000 0004 0033 5185 · LCCN (ENn86032994 · GND (DE155738658 · WorldCat Identities (ENn86-032994