Enrico II di Savoia-Nemours

arcivescovo cattolico francese
Enrico II di Savoia-Nemours
arcivescovo della Chiesa cattolica
Portret van Henri II van Savoye, RP-P-1939-133.jpg
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
Incarichi ricopertiarcivescovo di Reims dal 1651 al 1657
 
NatoParigi, 7 novembre 1625
DecedutoParigi, 4 gennaio 1659
 
Ducato di Nemours
Savoia
Armoiries Savoie-Nemours 1652.svg

Filippo
Giacomo
Figli
Carlo Emanuele
Enrico I
Luigi
Carlo Amedeo
Figli
Enrico II
Modifica

Enrico II di Savoia-Nemours, settimo duca di Nemours e conte di Ginevra (Parigi, 7 novembre 1625Parigi, 4 gennaio 1659), è stato un arcivescovo cattolico francese.

BiografiaModifica

Figlio terzogenito di Enrico I di Savoia-Nemours, duca del Genevese e di Nemours, duca d'Aumale, e di Anna di Lorena, duchessa d'Aumale, Enrico II nacque a Parigi nel 1625.

Non dovendo succedere al trono ducale, intraprese la carriera ecclesiastica e, nel 1651, divenne arcivescovo di Reims.

Quando però i suoi fratelli Luigi e Carlo Amedeo morirono senza lasciare eredi maschi, venne nominato duca di Nemours nel 1652 e dovette rinunciare alla carriera ecclesiastica nel 1657. Nello stesso anno sposò la cugina Maria d'Orleans-Longueville, ma morì dopo due anni senza aver lasciato figli, il 15 gennaio 1559. Come da sue disposizioni, il suo cuore venne sepolto presso la chiesa di San Luigi dei Gesuiti, mentre il suo corpo venne trasportato alla tomba di famiglia presso Annecy.

Alla sua morte, il titolo di duca di Nemours ritornò alla corona francese. Come conte di Ginevra e duca di Aumale gli succedette la nipote, Maria Giovanna Battista di Savoia-Nemours.

AscendenzaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89702257 · ISNI (EN0000 0000 6270 8929 · GND (DE1025308476 · CERL cnp01939344 · WorldCat Identities (ENviaf-89702257