Erice (vino)

vino DOC siciliano

Erice è un vino DOC istituito con decreto del 20/10/04 pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 04/11/04 n 253 e modificato con decreto del 20/05/11 pubblicato sulla gazzetta ufficiale del 15/06/11 n 137. Abbraccia vini prodotti nell'area collinare circostante il territorio dell'agro ericino, i cui vigneti sono situati tra i 200 e i 650 metri d'altitudine, in parte dei comuni di Buseto Palizzolo, Erice, Valderice, Custonaci, Castellammare del Golfo, Trapani. Tutti in provincia di Trapani. [1]

I vini della DOCModifica

Conosciuti sin dall'antichità nelle varietà bianco, rosso e passito, oggi esistono anche come spumante. Essi sono:

Cenni storiciModifica

Tecniche di produzioneModifica

“Per i nuovi impianti ed i reimpianti la densità dei ceppi, in coltura specializzata, non può essere inferiore a:

  • 3.500 ceppi/ettaro per i vitigni a bacca bianca
  • 4.000 ceppi/ettaro per i vitigni a bacca nera.

Le forme di allevamento consentite sono l'alberello e la controspalliera.

È vietata ogni pratica di forzatura. È consentita l'irrigazione di soccorso [2].”

Tutte le operazioni di vinificazione debbono essere effettuate nel territorio dei comuni compresi nella DOC. L'imbottigliamento deve avvenire nella zona di vinificazione.

NoteModifica

  1. ^ http://www.stradadelvinoericedoc.it/enti.asp
  2. ^ Erice Doc - Disciplinare di produzione, su stradedeivini.it. URL consultato il 16 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2016).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica