Apri il menu principale

Ersilio Cerone

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Ersilio Cerone
Ersilio Cerone.jpg
Ersilio Cerone con la maglia della Triestina (1985)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 90 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1997 - giocatore
Carriera
Giovanili
197?-1979Avezzano
1980-1981Avellino
Squadre di club1
1979-1980Avezzano14 (0)
1980-1981Avellino0 (0)
1981-1984Pescara72 (7)
1984-1994Triestina301 (25)
1994-1997Avezzano80 (4)
Carriera da allenatore
2002-2003 600px Verde e Arancione.svg Montereale
2003-2005 Bianco e Azzurro.svg Luco dei Marsi
2005-2006 Avezzano
2006-2007 Torres
2007-2008 Olympia Agnonese
2009-2010 Salernitana
2010-2011 Giulianova
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ersilio Cerone (Avezzano, 20 febbraio 1962) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nell'Avezzano dove debutta nel 1979 tra i professionisti, nel 1980 passa all'Avellino in Serie A senza però scendere mai in campo. Dal 1981 al 1984 gioca con il Pescara in Serie B e Serie C1. Nel 1984 passa alla Triestina dove comincia un sodalizio che durerà per dieci stagioni. Nel 1994 torna all'Avezzano[1] dove nel 1997 chiude la carriera da professionista. Dopo alcune stagioni nelle categorie dilettantistiche abruzzesi inizia la sua carriera di allenatore.

In Serie B ha giocato in totale con Pescara e Triestina 311 partite segnando 37 gol in dodici stagioni[2].

AllenatoreModifica

Inizia la sua carriera da allenatore nel 2002 a Montereale con una formazione abruzzese di Promozione. Del 2003 al 2005 guida la squadra di Luco dei Marsi in Eccellenza. Nel 2005 allena l'Avezzano in Serie D per approdare poi l'anno seguente nella Torres al posto di Maurizio Costantini. Nel 2007 subentra a settembre alla guida della formazione molisana dell'Olympia Agnonese in Serie D. Nel luglio 2009 ottiene presso il centro tecnico federale della FIGC a Coverciano il patentino per allenare in A e B[3]. Nel dicembre 2009 affianca Gianluca Grassadonia alla guida della Salernitana[4]. Con l'esonero del giovane tecnico salernitano, Cerone si ritrova a guidare da solo la squadra campana. Chiuderà la stagione con l'ultimo posto in classifica e il record negativo di punti ottenuti nel campionato cadetto. L'anno successivo gli è affidata la panchina del Giulianova in Lega Pro Seconda Divisione, ma viene esonerato poco dopo la fine del girone di andata[5][6].

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Triestina: 1993-1994
Avezzano: 1995-1996

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del calcio. La storia 1898-2004, Modena, Edizioni Panini, 2005, p. 544.
  • Federico Del Gusto, Un secolo di Sport, Avezzano, Di Censo editore, 1995.

Collegamenti esterniModifica