Etolin Island

Etolin Island
FMIB 40791 Kunk Lake, Looking Up, Etolin Island, Southeast Alaska.jpeg
Lago di Kunk
Geografia fisica
LocalizzazioneAlaska sud-orientale
Coordinate56°05′52″N 132°21′37″W / 56.097778°N 132.360278°W56.097778; -132.360278Coordinate: 56°05′52″N 132°21′37″W / 56.097778°N 132.360278°W56.097778; -132.360278
ArcipelagoArcipelago Alexander
Superficie869,9[1] km²
Dimensioni48 × 16-35 km
Altitudine massima1204[1] m s.l.m.
Geografia politica
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoAlaska Alaska
BoroughBorough di Wrangell
Demografia
Abitanti15[2] (2000)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Alaska
Etolin Island
Etolin Island
voci di isole degli Stati Uniti d'America presenti su Wikipedia

Etolin Island fa parte dell'arcipelago Alexander, nell'Alaska sud-orientale (Stati Uniti d'America). Amministrativamente appartiene al Borough di Wrangell. La sua popolazione ammontava a 15 persone secondo l'ultimo censimento del 2000[2].

GeografiaModifica

Etolin, circondata da molte piccole isole, si trova a nord-est dell'isola Principe di Galles da cui la divide lo stretto di Clarence. A nord-ovest di Etolin si trova Zarembo Island, a nord Woronkofski Island e a nord-est Wrangell Island. Etolin è lunga circa 48 km e larga dai 16 ai 35 km; la sua superficie totale è di 869,9 km²[1]; l'altezza massima è di 1204 m[1]. L'isola si trova all'interno del Tongass National Forest[3] e la sua parte meridionale è stata dichiarata nel 1990 area naturale protetta Parco naturale di Etolin (South Etolin Wilderness[4]). Nell'isola è stata introdotta una popolazione di alci di cui è permessa la caccia controllata[5].

Insenature e altre masse d'acquaModifica

Intorno all'isola da nord e in senso orario sono presenti le seguenti insenature marine:[6]

  • Lato orientale:[6]
  • Lato sud-occidentale (sullo stretto di Clarence):[6]
  • Lato nord-occidentale (sullo stretto di Stikine):[6]

PromontoriModifica

Alcuni promontori presenti sull'isola da nord in senso orario:[6]

LaghiModifica

Alcuni laghi presenti sull'isola (le misure possono essere indicative):[6]

Nome del lago Quota
(m s.l.m.)
Dimensioni in chilometri
(lunghezza x larghezza)[34]
Coordinate
Lago di Kunk (Kunk Lake)[35] 84[36] 2,41 x 0,69 56°16′38″N 132°25′42″W / 56.277222°N 132.428333°W56.277222; -132.428333
Lago di Steamer (Steamer Lake)[37] 18[6] 1,5 x 0,3 56°06′29″N 132°38′18″W / 56.108056°N 132.638333°W56.108056; -132.638333
Lago di Olive (Olive Lake)[38] 136[39] 0,9 x 0,6 56°10′01″N 132°22′09″W / 56.166944°N 132.369167°W56.166944; -132.369167
Lago di Burnett (Burnett Lake)[40] 66[41] 2,41 x 0,3 56°06′37″N 132°26′15″W / 56.110278°N 132.4375°W56.110278; -132.4375
Lago di Navy (Navy Lake)[42] 68[43] 1,61 x 0,2 56°04′30″N 132°25′29″W / 56.075°N 132.424722°W56.075; -132.424722
Lago di McHenry (McHenry Lake)[44] 78[45] 1,13 x 0,8 56°03′44″N 132°20′50″W / 56.062222°N 132.347222°W56.062222; -132.347222
Lago di Hatchery (Hatchery Lake)[46] 17[6] 1,2 x 0,5 56°02′29″N 132°24′06″W / 56.041389°N 132.401667°W56.041389; -132.401667

FiumiModifica

Principali fiumi dell'isola (le coordinate si riferiscono alla foce):[6]

MontiModifica

Elenco di alcuni monti o gruppi montuosi:[6]

Nome del monte Quota
(m s.l.m.)
Coordinate
Monte Red (Red Mountain)[47] 1.194 56°15′31″N 132°33′34″W / 56.258611°N 132.559444°W56.258611; -132.559444
Picco di Alice (Alice Peak)[48] circa 1.500 56°14′33″N 132°32′57″W / 56.2425°N 132.549167°W56.2425; -132.549167
Picco di Virginia (Virginia Peak)[49] 1.065[50] 56°13′31″N 132°27′38″W / 56.225278°N 132.460556°W56.225278; -132.460556
Colle Steamer (Steamer Knoll)[51] 644 56°07′30″N 132°41′08″W / 56.125°N 132.685556°W56.125; -132.685556
Monti Keating (Keating Range)[52] 929[6] 56°09′36″N 132°37′52″W / 56.16°N 132.631111°W56.16; -132.631111
Picco di Navy (Navy Peak)[53] 1.061[54] 56°04′11″N 132°23′05″W / 56.069722°N 132.384722°W56.069722; -132.384722
Monte Etolin (Mount Etolin)[55] 1.075[56] 56°02′12″N 132°16′48″W / 56.036667°N 132.28°W56.036667; -132.28
Monte Shakes (Mount Shakes)[57] 980[58] 55°59′54″N 132°15′01″W / 55.998333°N 132.250278°W55.998333; -132.250278

StoriaModifica

Le coste sud-ovest ed est dell'isola sono state per la prima volta tracciate nel 1793 da James Johnstone, uno degli uomini della spedizione del 1791-1795 di George Vancouver, ma all'epoca Johnstone non si era reso conto che si trattava di un'isola[59] e Vancouver aveva chiamato Duke of York Island tutte le isole comprese tra lo stretto di Clarence e lo stretto di Ernest (Ernest Sound), considerandole una sola[60][59]; dopo l'acquisto dell'Alaska è stata rinominata dagli Stati Uniti in onore del finlandese Arvid Adolf Etholén[61][62] (in russo Адольф Карлович Этолин, Adol'f Karlovič Ėtolin) della Compagnia russo-americana, governatore delle colonie dell'America russa dal 1840 al 1845.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d Island Directory Tables, su islands.unep.ch. URL consultato il 18 dicembre 2017.
  2. ^ a b (EN) US Census, su factfinder.census.gov. URL consultato il 12 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2016).
  3. ^ (EN) Tongass National Forest, su fs.usda.gov. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) South Etolin Wilderness (PDF), su fs.usda.gov. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  5. ^ (EN) Elk Hunting in South-East Alaska (PDF), su adfg.alaska.gov. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  6. ^ a b c d e f g h i j k l Topozone, su topozone.com, p. Topo Map for 56.0977, -132.3602. URL consultato il 1º aprile 2020.
  7. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Zimovia Strait. URL consultato il 27 marzo 2020.
  8. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Anita Bay. URL consultato il 1º aprile 2020.
  9. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Olive Cove. URL consultato il 1º aprile 2020.
  10. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Whaletail Cove. URL consultato il 1º aprile 2020.
  11. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Ernest Sound. URL consultato il 1º aprile 2020.
  12. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Southwest Cove. URL consultato il 27 marzo 2020.
  13. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Menefee Inlet. URL consultato il 27 marzo 2020.
  14. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Canoe Passage. URL consultato il 27 marzo 2020.
  15. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Clarence Strait. URL consultato il 1º aprile 2020.
  16. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Dewey Anchorage. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  17. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. McHenry Inlet. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  18. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Jadski Cove. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  19. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Burnett Inlet. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  20. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Mosman Inlet. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  21. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Cooney Bay. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  22. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Rocky Bay. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  23. ^ Topozone, su topozone.com, p. Topo Map for 56.0361, -132.6189. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  24. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Stikine Strait. URL consultato il 25 febbraio 2020.
  25. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Steamer Bay. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  26. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Kindergarten Bay. URL consultato il 22 marzo 2020.
  27. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Quiet Harbor. URL consultato il 22 marzo 2020.
  28. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. King George Bay. URL consultato il 22 marzo 2020.
  29. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Anita Point. URL consultato il 1º aprile 2020.
  30. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Menefee Point. URL consultato il 27 marzo 2020.
  31. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Point Stanhope. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  32. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Point Harrington. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  33. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Steamer Point. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  34. ^ Le dimensioni sono derivate da Google Earth
  35. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Kunk Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  36. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Kunk-Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  37. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Steamer Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  38. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Olive Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  39. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Olive-Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  40. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Burnett Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  41. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Burnett Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  42. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Navy Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  43. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Navy-Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  44. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. McHenry Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  45. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. McHenry-Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  46. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Hatchery Lake. URL consultato il 1º aprile 2020.
  47. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Red Mountain. URL consultato il 2 aprile 2020.
  48. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Alice Peak. URL consultato il 2 aprile 2020.
  49. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Virginia Peak. URL consultato il 2 aprile 2020.
  50. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Virginia-Peak. URL consultato il 2 aprile 2020.
  51. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Steamer Knoll. URL consultato il 2 aprile 2020.
  52. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Keating Range. URL consultato il 2 aprile 2020.
  53. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Navy Peak. URL consultato il 2 aprile 2020.
  54. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Navy-Peak. URL consultato il 2 aprile 2020.
  55. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Mount Etolin. URL consultato il 2 aprile 2020.
  56. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Mount-Etolin. URL consultato il 2 aprile 2020.
  57. ^ Mapcarta, su mapcarta.com, p. Mount Shakes. URL consultato il 2 aprile 2020.
  58. ^ Alaska Guide Co., su alaska.guide, p. Mount-Shakes. URL consultato il 2 aprile 2020.
  59. ^ a b George e John Vancouver, A voyage of discovery to the North Pacific ocean, and round the world, vol. 3, Londra, John Stockdale., 1801.
  60. ^ George Davidson (U.S. Coast and Geodetic Survey), Coast Pilot of Alaska (First Part), Washington D.C., Government Printing Office, 1869, p. 81.
  61. ^ (EN) The Finnish Connection, su nps.gov. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  62. ^ (RU) Адольф Карлович Этолин, su suomesta.ru. URL consultato il 12 dicembre 2017.
Controllo di autoritàLCCN (ENsh2012000870