Apri il menu principale

Fabio Guaglione (Milano, 13 settembre 1981) e Fabio Resinaro (Milano, 1980), noti come Fabio&Fabio, sono due registi, sceneggiatori, produttori cinematografici e supervisori degli effetti visivi italiani.

Indice

BiografiaModifica

 
Fabio Guaglione a Lucca Comics & Games 2018

Resinaro e Guaglione si sono conosciuti nel 1995 tra i banchi di scuola del liceo scientifico Primo Levi di San Donato Milanese.[1] Grazie alla loro comune passione per i fumetti, cinema e musica, hanno iniziato un sodalizio artistico senza frequentare corsi o scuole di cinema, da completi autodidatti.[2] Iniziano a girare assieme diversi cortometraggi, realizzati con tecniche sperimentali, tra cui Ti chiamo io realizzato con l'utilizzo di una macchina fotografica miniDV.[2] Successivamente hanno realizzato alcuni spot pubblicitari e hanno collaborato con società indipendenti, lavorando come art director, supervisori degli effetti speciali e sceneggiatori.[3]

Nel 2004 scrivono e dirigono il cortometraggio di fantascienza in 35mm E:D:E:N, presentato in numerosi festival cinematografici internazionali e vincitore di diversi riconoscimenti.[3] I due cineasti iniziano ad attirare l'attenzione degli addetti ai lavori di importanti società, tra cui Sky Italia.[2] Proprio grazie alla collaborazione con Sky, il duo riesce a produrre il mediometraggio di fantascienza The Silver Rope, presentato in anteprima al Trieste Science+Fiction Festival.[3] Successivamente realizzano spot pubblicitari per De Agostini e video musicali per artisti come Jetlag feat. Raf e Max Gazzè (È necessario) e Zeropositivo (Posso stare senza te).[3]

Nel 2008 dirigono un altro cortometraggio di fantascienza, Afterville, prodotto con il sostegno della Torino Film Commission.[2] Afterville ha vinto il premio come miglior corto europeo al Sitges - Festival internazionale del cinema fantastico della Catalogna.[3] Nello stesso anno hanno diretto i video musicali de L'ultima risposta dei Subsonica e Il giorno migliore de Le Mani. L'anno seguente collaborano con Biagio Antonacci dirigendo i video dei singoli Aprila e Tra te e il mare. Successivamente hanno diretto spot pubblicitari per vari marchi, tra cui Danone e hanno curato la post-produzione e gli effetti speciali dei video musicali Voglio molto di più dei Negramaro e In una selva oscura di Tricarico.[3]

A fine 2009 fondano una propria casa di produzione, la Mercurio Domina,[2] la cui prima produzione è stato il cortometraggio My Shoes. Grazie ai loro precedenti lavori, il duo ottiene l'interesse a livello internazionale, e da gennaio 2009 in poi vengono rappresentati negli Stati Uniti dalla CAA, un importante agenzia di Hollywood, mentre la The Safran Company gestisce i loro progetti, dall'acquisizione alla fase di sviluppo.[2]

Nel 2011 attraverso con la loro Mercurio Domina hanno scritto e prodotto il loro primo lungometraggio True Love, diretto da Enrico Clerico Nasino. Il film è una co-produzione tra Italia e Stati Uniti, prodotto da Mercurio Domina, Wildside e The Safran Company.[3]

Nel 2016 Fabio&Fabio debuttano alla regia di lungometraggio con il thriller psicologico Mine, con protagonista Armie Hammer.

FilmografiaModifica

RegistiModifica

CortometraggiModifica

  • E:D:E:N (2004)
  • The Silver Rope (2006)
  • Afterville (2008)

LungometraggiModifica

SceneggiatoriModifica

  • E:D:E:N (2004) - cortometraggio
  • The Silver Rope (2006) - cortometraggio
  • Afterville (2008) - cortometraggio
  • True Love, regia di Enrico Clerico Nasino (2012)
  • Mine, regia di Fabio&Fabio (2016)
  • Ride, regia di Jacopo Rondinelli (2018)
  • Dolceroma (2019) - solo Fabio Resinaro

MontatoriModifica

  • E:D:E:N (2004) - cortometraggio
  • The Silver Rope (2006) - cortometraggio
  • Afterville (2008) - cortometraggio
  • True Love, regia di Enrico Clerico Nasino (2012)
  • Mine, regia di Fabio Resinaro e Fabio Guaglione (2016)

ProduttoriModifica

  • E:D:E:N (2004) - cortometraggio
  • The Silver Rope (2006) - cortometraggio
  • Myshoes (2011) - cortometraggio
  • True Love, regia di Enrico Clerico Nasino (2012)
  • Ride, regia di Jacopo Rondinelli (2018)

ScenografiModifica

  • E:D:E:N (2004) - cortometraggio
  • The Silver Rope (2006) - cortometraggio
  • Afterville (2008) - cortometraggio
  • True Love, regia di Enrico Clerico Nasino (2012)

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ EXCL – Fabio Guaglione e Fabio Resinaro a ruota libera su Mine, Hollywood e il futuro!, badtaste.it. URL consultato il 12 novembre 2016.
  2. ^ a b c d e f Fabio&Fabio, nonsologore.it. URL consultato il 12 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2016).
  3. ^ a b c d e f g (EN) Biography, mercuriodomina.com. URL consultato il 12 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2016).

Collegamenti esterniModifica