Felipe Bigarny

architetto francese

Felipe Bigarny o Vigarny, detto di Borgogna (Langres, 1475Toledo, 10 novembre 1543) è stato uno scultore e architetto spagnolo.

BiografiaModifica

 
Felipe Bigarny, Medaglione con l'effigie del cardinale Cisneros

Nativo per gli uni della Borgogna, per gli altri di Burgos, fu chiamato nel 1502 dal cardinale Francisco Jiménez de Cisneros a lavorare all'ancóna principale della Cattedrale di Santa María de Toledo, e fu allora che egli eseguì a bassorilievo il ritratto del cardinale.[1]

Esponente del Rinascimento spagnolo[2], contribuì, a seguito di un periodo trascorso in Italia, a diffondere in Spagna il nuovo linguaggio artistico. Per quattro anni collaborò con lo scultore Alonso Berruguete. Secondo gli storici dell'arte fu, probabilmente, fratello del pittore Juan de Borgoña.[3]

L'Enciclopedia Universale di Espasa-Calpe pone Bigarny, come valore artistico, immediatamente al di sotto di Berruguete.

NoteModifica

  1. ^ Henry de Montherlant, Riferimenti storici, in Il cardinale di Spagna; Port-Royal, Milano, Bompiani, 1961, p. 170.
  2. ^ Grazia Maria Fachechi, Sculture in legno: Museo Nazionale del Palazzo di Venezia : II, Roma, Gangemi, 2011, p. 14.
  3. ^ le muse, VI, Novara, De Agostini, 1964, p. 210.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN13212782 · ISNI (EN0000 0001 0331 9170 · Europeana agent/base/35012 · LCCN (ENnr91005538 · GND (DE123287731 · ULAN (EN500116388 · CERL cnp00574667 · WorldCat Identities (ENlccn-nr91005538