Fenty Beauty

Fenty Beauty
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione2017
Fondata daRihanna
GruppoLVMH e Coty
Persone chiaveRihanna
Settorecosmetica
Prodottiprodotti di bellezza
Sito webwww.fentybeauty.com/

Fenty Beauty (reso graficamente come FEИTY BEAUTY) è una azienda di cosmetici fondata nel 2017 dalla cantante e imprenditrice barbadiana Rihanna.

StoriaModifica

 
Fenty Beauty da Sephora

Il marchio è stato lanciato dalla cantante l'8 settembre 2017, in parallelo con la settimana della moda di New York, durante la quale Rihanna ha anche sfilato per la sua collaborazione con il brand Puma. Il The New York Times ha affermato che «la promozione è stata così ampia che si potrebbe essere perdonati se si pensasse che in realtà si sia trattato della Rihanna New York Fashion Week».[1] Fenty Beauty ha iniziato la sua vendita a livello mondiale tramite il sito web correlato oppure nella catena di profumerie francese Sephora dall'8 settembre.

Gli introiti del marchio al 2018 sono stimati per 570 milioni di dollari statunitensi.[2][3] Negli Stati Uniti, la linea è stata lanciata nei negozi fisici e online di Sephora oltre che sul sito web ufficiale. Nel Regno Unito, Fenty Beauty era inizialmente un'esclusiva dei centri commerciali Harvey Nichols, fino a quando non fu annunciato nel maggio 2019 che la linea sarebbe stata disponibile anche nei negozi di alta moda Boots UK.[4] Fenty Beauty ad oggi è disponibile per l'acquisto in oltre 15 paesi.[5][6]

RiconoscimentiModifica

Fenty Beauty è stata inserita nell'elenco delle 25 migliori invenzioni del 2017 dalla rivista Time, insieme alla navicella spaziale InSight della NASA, all'iPhone X di Apple, alle Pro Hijab di Nike, e alla Tesla Model 3.[7][8][9][10][11]

Fenty Beauty ha anche vinto il premio WWD Beauty Inc. nel 2017 per il lancio dell'anno nel settore del prestigio.[12]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Vanessa Friedman, Is It New York Fashion Week? Or Is It Rihanna Inc.? (Published 2017), in The New York Times, 6 settembre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  2. ^ (EN) Natalie Robehmed, How Rihanna Created A $600 Million Fortune—And Became The World’s Richest Female Musician, su Forbes. URL consultato il 1º agosto 2020.
  3. ^ 5 Reasons Why Rihanna's Fenty Beauty Was Named One of TIME's Best Inventions of 2017, su Billboard, 22 novembre 2017. URL consultato il 1º agosto 2020.
  4. ^ (EN) Chantelle Symester, Rihanna confirms Fenty Beauty products are heading to a Boots stores near you, su mirror, 3 maggio 2019. URL consultato il 3 giugno 2021.
  5. ^ (EN) Walter Loeb, Sephora: Department Stores Cannot Stop Its Global Growth, su Forbes. URL consultato il 3 giugno 2021.
  6. ^ (EN) International Websites, su Sephora. URL consultato il 3 giugno 2021.
  7. ^ (EN) Rihanna’s Fenty Beauty is one of Time’s best inventions of 2017, su The FADER. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  8. ^ (EN) Isabelle Hellyer, fenty beauty named one of TIME's best inventions of 2017, su i-D, 20 novembre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  9. ^ (EN) Alaina Demopoulos, Fenty Beauty Was Just Named 1 of Time's Best Inventions of 2017, su POPSUGAR Beauty, 7 dicembre 2017. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  10. ^ (EN) Fenty Beauty Was Named One of TIME's 25 Best Inventions of 2017, su Essence. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  11. ^ (EN) TIME Staff, The 25 Best Inventions of 2017, su Time. URL consultato il 22 ottobre 2020.
  12. ^ (EN) Here's Why Rihanna Is The Perfect Person To Sell You Red Lipstick, su BuzzFeed News. URL consultato il 22 ottobre 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende